Amazon tracking delle spedizioni con corriere

Finalmente anche Amazon sta iniziando a mostrare in tempo reale la posizione del corriere che ha in mano il vostro prezioso pacco.

Purtroppo lo strumento di tracking non è ancora alla sua versione definitiva, poiché è possibile seguire soltanto le spedizioni dei corrieri Amazon Logistics. Tra questi, neanche tutti i mezzi di trasporto sono equipaggiati con questa funzione.

Perlomeno siamo fortunati, poiché Amazon non fa distinzione tra piccoli centri urbani e metropoli; infatti, il tracking dei pacchi funziona tranquillamente sia in città enormi e caotiche come Roma, Napoli o Milano, ma anche nei paesini più sperduti d’Italia.

 

Amazon introduce il tracking dei pacchi: cosa cambia

Quando un utente completa un acquisto di un prodotto venduto direttamente da Amazon, da ora in poi potrà consultare la pagina di tracciamento dell’ordine. In questo modo potremo essere a conoscenza di eventuali ritardi sugli oggetti ordinati, aprendo una mappa virtuale in stile Google Maps per scorgere la posizione GPS del corriere in tempo reale. Sulla mappa siamo informati anche del tempo che manca  prima che il corriere suoni alla vostra porta: oggigiorno uno strumento per nulla da sottovalutare.

Leggi anche:  Amazon stringe un accordo con Ford per le proprie consegne

Non sappiamo ancora se il tracking dei pacchi verrà esteso e implementato a tutti i venditori, né tanto-meno sappiamo se è solo un evento legato al periodo natalizio. Di certo è che Amazon non spreca il suo tempo né le risorse impiegate; pertanto, se funziona bene, crediamo che il servizio ci sarà per sempre.

Purtroppo, come anticipato, ad oggi il corriere deve essere per forza di Amazon Logistics altrimenti non sarà possibile avere il tracking in tempo reale. In più, non si può dare per certo se la funzione sia valida per tutti i tipi di prodotti sullo store online e, dunque, si consiglia di controllare personalmente la pagina web dedicata.