Android: non solo Facebook ma anche altre 2 applicazioni vanno subito cancellate

Android ha fornito per anni la soluzione più semplice e talvolta anche economica agli utenti per quanto riguarda la telefonia e non solo. Infatti anche i tablet hanno avuto una grossa spinta da parte del sistema operativo di Google, il quale ha tantissimi pregi.

Uno di questi, oltre all’alto grado di versatilità, è sicuramente il Play Store, il negozio di contenuti dove giochi ed applicazioni regnano sovrani. Per anni non ci sono stati competitors che potessero abbattere la leadership del noto market, il quale ad oggi offre tante soluzioni. Alcune di questo però, talvolta anche tra le più famose, possono portare qualche piccolo problemino agli utenti.

 

Android: Facebook e altre 2 applicazioni vanno subito cancellate dallo smartphone

Non sempre le ciambelle riescono col buco e questo è risaputo. Anche la tecnologia per quanto sia sofisticata al giorno d’oggi può avere qualche impedimento. Le applicazioni vengono sviluppate da agenti esterni ad Android ed infatti, qualsiasi problema voi abbiate, non prendetevela con il sistema operativo.

Facebook è una di quelle app che tutti hanno ma che in pochi sanno che può portare qualche problema. La batteria con l’app a bordo del proprio smartphone non dura infatti quanto dovrebbe, visto che la sua attività in background è intensissima. Lo stesso principio vale per un altro social che tutti conoscono come Snapchat il quale però viene utilizzato nettamente meno di Facebook.

Infine diffidate dall’app Clean Master, la quale dovrebbe pulire il sistema operativo ma non fa altro che generare conflitti tra i processi in chiusura portando rallentamenti.