Sky Mobile è diventato realtà, non si parla più di speculazioni o probabili pettegolezzi: nella primavera del 2019 l’operatore farà la sua apparsa ufficiale in Italia. Iscritto al registro di AGCOM, ben presto Sky Mobile punterà ad abbattere la concorrenza, senza mezzi termini.

Offerte convenienti e ricche di contenuti: sarà questa la sua strategia?

Grazie allo spettegolato accordo stretto con OpenFiber, il novizio operatore virtuale punterà sicuramente a fornire anche servizi per la linea domestica, ma fino a nuovo ordine dovrà attenersi a quelle per il mobile. Nonostante ciò, non sappiamo ancora se entro la primavera prossima riuscirà a completare questa implementazione nei suoi piani, ma possiamo fornire comunque alcune previsioni/sulle offerte.

Come ben noto ai più informati, nel Regno Unito, Sky è un operatore a tutti gli effetti e propone abbonamenti per tutti i gusti.

Per la linea mobile, le sue attuali offerte ricordano un po’ la Vodafone Shake: viene offerta la possibilità al cliente di scegliere quanti giga desidera e a questi di abbinare eventuali minuti e messaggi. In base alle soglie che si scelgono, il prezzo varia.

Per la linea fissa, a 35 sterline al mese, l’operatore offre l’abbonamento Fiber Max che raggiunge i 63 mega di velocità. Rammentiamo che in Italia OpenFiber garantisce i 1000 mega.

Per chi invece desidera gustarsi anche la famosa Pay TV, c’è uno strepitoso bundle che costa 45 sterline al mese e offre Fiber Max + 300 canali della mittente privata. L’offerta è a tempo limitato, difatti dopo un anno la tariffa aumenta, ma d’altronde anche quella di Sky x Fastweb non è per sempre.