Il browser Edge basato su Chromium di Microsoft supporterà la vasta collezione di estensioni di Chrome. Il project manager del software, Kyle Alden, ha rivelato la novità sul subreddit di Windows 10, secondo quanto riportato da Thurrotts. Le intenzioni di Microsoft, dunque, sembrano essere quelle di voler supportare le estensioni di Chrome – già esistenti – per Edge.

Ovviamente, questa è un’ottima notizia per coloro che già utilizzano i plug-in per sicurezza, produttività o semplicemente per divertirsi. È importante notare, tuttavia, che l’intento non significa necessariamente che le estensioni di Chrome siano confermate.

Edge supporterà anche le applicazioni PWA

Dopo l’annuncio di una nuova versione del browser Edge la scorsa settimana, Microsoft ha sottolineato che i cambiamenti potrebbero arrivare nel corso di un anno. In questo periodo molte cose potrebbe cambiare. Anche altri browser basati su Chrome offrono questa funzionalità e non c’è nessun motivo per cui Microsoft dovrebbe invertire la tendenza.

Inoltre, il Project Manager di Edge si è occupato di progettare il modo in cui le applicazioni web progressive (PWA) funzioneranno sul nuovo browser: si tratta di pagine Web che offrono agli utenti esperienze di tipo app mobile. Come con Chrome, Alden ha detto che il team si aspetta di supportare l’installazione di PWA direttamente dal browser, nonché attraverso il Microsoft Store. Le app UWP esistenti (inclusi gli PWA nello Store) continueranno a utilizzare EdgeHTML senza interruzioni.

Leggi anche:  Microsoft: i giochi nativi Win32 saranno portati sullo store della società

Nello stesso thread di domande e risposte, Alden ha confermato inoltre che il nuovo browser Edge arriverà su Xbox One e su tutti i dispositivi Microsoft. È curioso notare che non tutti sono entusiasti del passaggio dell’azienda al Chromium open source di Google. Il CEO di Mozilla, Chis Beard, ha recentemente scritto un post sul blog in cui ha criticato la decisione di Microsoft come un male per la concorrenza.