Xiaomi Mi 9 con 48 MegaPixel

Xiaomi ha aperto nel giorno dell’Immacolata un nuovo store in Italia e un giorno, neanche troppo lontano, farà lo stesso negli USA. Fino a quando questo non accadrà, gli appassionati americani dovranno guardare verso la Cina per le novità dell’azienda. E proprio dalla Cina arrivano voci su uno smartphone Xiaomi con 48 MegaPixel.

Grazie ad un post pubblicato sull’account Weibo direttamente dal presidente della compagnia Lin Bin, possiamo presumere che Xiaomi stia lavorando su un nuovo dispositivo con una fotocamera eccezionale. Una cam con sensore e quindi una risoluzione da 48 MegaPixel.

 

Xiaomi Mi 9, sarà lui ad avere una fotocamera posteriore da 48 MegaPixel?

Raggiungiamo questa conclusione per via di un’immagine allegata a questo messaggio, che mostra proprio lo scorcio di una fotocamera posteriore contrassegnata con delle informazioni inequivocabili: 48MP CAMERA. Una dicitura posizionata a fianco di un doppio flash LED a sua volta posizionato all’ottica in questione.

Ma la cosa più interessante che rivela questo post è che il dispositivo in questione dovrebbe essere rilasciato il prossimo mese. Non sappiamo molto su questo smartphone anche se c’è qualche ipotesi che potrebbe trattarsi del prossimo modello di punta dell’azienda; Xiaomi Mi 9.

Leggi anche:  Xiaomi Mi 9, la presentazione il 20 febbraio: sfida lanciata a Galaxy S10

In realtà è un po’ presto per uno Xiaomi Mi 9 mentre per quanto riguarda questo comparto fotografico, sia Sony con il suo IMX586 che Samsung con il suo ISOCELL Bright GM1, hanno sviluppato entrambi un sensore da 48 MegaPixel. Pertanto, uno dei due potrebbe caratterizzare questo smartphone.

Non è escluso, inoltre, che questo eccezionale sensore possa essere supportato da un secondo sensore fotografico per dare vita ad una doppia fotocamera posteriore con la risoluzione più alta mai realizzata. Xiaomi, dunque, potrebbe superare non solo il Nokia Lumia 808 PureView con cam da 41 MegaPixel ma anche il Huawei P20 Pro.