iptv

IPTV – ovvero Internet Protocol Television – è un servizio di trasmissioni video attraverso la rete: in poche parole, è un servizio streaming illegale. Attualmente, è uno dei servizi più usati per vedere – illegalmente – i canali di Sky e Mediaset Premium e, ultimamente, il servizio IPTV riesce a riprodurre anche i contenuti Netflix o DAZN.

Sempre più persone, in Italia, stanno abbandonando l’idea di abbonarsi a servizi streaming legali a favore di IPTV.

 

Un mondo “alternativo”

Per entrare nel mondo delle IPTV basta il passaparola: un dirimpettaio che ne usufruisce, un amico che ce lo consiglia… se il passaparola non dovesse portare a nulla, basterebbe fare un semplice giro su internet per trovare buone offerte.

Per accedervi basta essere in possesso di un software capace di leggere i contenuti video, un file con la lista di tutti i canali a pagamento e – infine – un server che effettui lo streaming.

E’ necessario avere un solo abbonamento, quindi, per vedere sia i canali Sky che i canali di Mediaset Premium – poco importa che i contenuti non siano in FULL HD. Abbonarsi ad una IPTV non è gratis: si paga, in media, 10 euro al mese (un ottimo compromesso se pensiamo che, abbonarsi a Sky o Mediaset, richiederebbe di più). Questo servizio è sicuramente conveniente, ma è illegale: nonostante il pagamento avvenga in via anonima, il rischio di essere intercettati e scoperti c’è. Il reato è quello della violazione dei diritti d’autore dei broadcaster internazionali e le conseguenze sono una multa che va da 2.582 euro a 25.822 euro, più una reclusione che va dai 6 mesi ai 3 anni.

Leggi anche:  IPTV: tutti i modi per avere l'abbonamenrto da 10 euro al mese, ma attenzione alle multe

Le aziende multinazionali di contenuti video, nel frattempo, stanno escogitando piani per evitare un’ulteriore diffusione di questo servizio illegale, dal momento che ciò va a gravare sul bilancio aziendale.

Le IPTV sono un fenomeno recente? Si parla di servizi di trasmissione di contenuti illegali da ancor prima della diffusione di internet: la pirateria. Con la pirateria, infatti, ci fu un boom del mercato di VHS illegali: naturalmente, la qualità di queste cassette non era delle migliori. Oggi, la pirateria esiste ancora, ma le VHS sono sparite dal mercato: ecco che, con la pirateria, è possibile scaricare film e serie tv.