Facebook

Facebook ha lanciato un nuovo servizio, che al momento è in fase di test negli Stati Uniti e che coinvolge circa 400 comunità. Si chiama Today In e aumenterà le informazioni sui servizi locali delle cittadine. Un esempio sono i sistemi di allerta in caso di disastri o eventuali evacuazioni.

Nonostante quest’ultimo periodo non sia stato facile per l’azienda di Mark Zuckerberg tra processi, indagini sugli scandali e molto altro, ha deciso di non fermarsi con le novità. Scopriamo insieme cos’è il nuovo servizio.

 

Today In, il nuovo servizio di Facebook per le comunità

La piattaforma ha annunciato solo da pochi giorni l’avvio di una nuova sezione all’interno del social network, chiamata Today In. L’obiettivo è quello di aggiornare tutti gli utenti di una comunità su notizie locali ed informazioni. Il servizio al momento è operativo in circa 400 comunità negli Stati Uniti e da poco è iniziata la fase di test in Australia. Il servizio è pensato principalmente per le città più isolate, che hanno scarse fonti di notizie locali.

Leggi anche:  Instagram: alcuni trucchi infallibili per aumentare i propri follower

I test sono incominciati nei primi mesi del 2018, dopo che l’azienda ha scoperto che gli utenti chiedevano maggiore visibilità per le notizie locali. Tramite delle indagini di mercato, la piattaforma ha scoperto che le persone volevano trovare più notizie locali all’interno della propria homepage, come le decisioni del consiglio comunale, rapporti della Polizia Locale, orari degli autobus e altro.

Tutti i posti del luogo, come ristoranti, attività commerciali e uffici amministrativi, potranno postare i propri aggiornamenti su Facebook, contrassegnandoli come ““avvisi locali”. In questo modo, tutti i post, tramite la geolocalizzazione, si troveranno all’interno della sezione Today In. La piattaforma ha inoltre avviato con cento amministrazioni territoriali, un sistema di avvisi per alcune notizie urgenti.