WhatsApp: nuovo messaggio improvviso, ritorno a pagamento con costo aumentato

WhatsApp è parte fondamentale di tutte le nostre comunicazioni quotidiane. L’app di messaggistica istantanea è utilizzata per vari motivi: si va dalle questioni che coinvolgono la propria sfera lavorativa sino alle questioni relative alla vita privata e familiare. Attraverso la chat siamo in grado di raggiungere (a costo zero) persone e vicine e lontane in un solo click.

WhatsApp, un semplice browser per usarlo su due smartphone

L’amore e la devozione degli utenti verso WhatsApp però non hanno mandato in secondo piano quelli che sono limiti tutt’ora esistenti della chat. Una delle mancanze che vengono associate a questa piattaforma è la non disponibilità all’utilizzo su due dispositivi mobile.

Il team di lavoro di WhatsApp ha previsto un software chiuso che può essere azionato solo su un device (in questo caso uno smartphone). Tante persone continuano quindi a cercare un modo per oltrepassare questo fastidioso limite.

Leggi anche:  WhatsApp, c'è un metodo per difendere le chat da chi ci vuol spiare

Molti provano la via delle applicazioni presenti su Google Play, altri ancora si affidano a procedimenti complessi che mettono in discussione la sicurezza dello smartphone. Tutto inutile, visto che la soluzione è più semplice che mai.

Per usare WhatsApp su due dispositivi diversi, se in possesso di sistema operativo Android, basta un semplice browser web. Sfruttando le caratteristiche di WhatsApp Web, con l’ausilio di un normale Mozilla Firefox, gli utenti possono scannerizzare su un secondo smartphone il codice QR relativo al proprio account. Si aprirà quindi la bacheca classica della piattaforma desktop della chat da cui potremo far partire conversazioni con tutti i nostri contatti.