Passa a Tim: nuova Extra Go new 30 GB a 7 euro al mese e altre promo di ottobre

Si sta per concludere l’ennesimo anno travagliato per gli utenti della telefonia mobile. Nel corso di questi mesi non sono mancati le note dolenti riguardanti rimodulazioni improvvise dei contratti. L’ultimo boccone amaro devono ingoiarlo gli utenti TIM che hanno sottoscritto in passato piani per la telefonia fissa. Nelle ultime settimane del 2018 è diventata realtà l’ennesima stangata sui prezzi. 

 

TIM, così aumentano i costi per gli utenti della telefonia fissa a fine anno

Dagli aumenti di novembre nessun abbonato è rimasto escluso. I rincari hanno riguardato tutto il pubblico della compagnia, anche se vanno distinti due casi particolari particolarmente sfortunati.

La maggiorazione generale riguarda i costi di spedizione in bolletta. TIM, in linea anche alle azioni della altre società rivali, ha deciso di aumentare di 0,50 euro questa spesa. Si giunge quindi ad un costo bimestrale di 2,50 euro rispetto al precedente prezzo di 2 euro.

Leggi anche:  TIM, l'euforia dei clienti è massima: arrivano rimborsi di credito per tutti

Il primo caso sfortunato è quello relativo ad Internet Senza Limiti. Oltre alla stangata relativa ai costi di spedizione, in questo caso anche tariffa è stata ritoccata. Quello che era il costo primario di 27,20 euro ora passa a cifra tonda, 28 euro. 

Scenario ancor peggiore è stato prospettato agli abbonati di TIM Smart. La maggiorazione, in questa circostanza, ha caratteri consistenti. Gli utenti sono chiamati a spendere 1,90 euro in più ogni trenta giorni per il rinnovo dell’offerta. Come ovvio TIM è aperta a tutte le richieste di informazioni ed anche ad eventuali operazioni di disdetta: i quesiti su questo nuovo scenario tariffario devono essere inoltrati al gestore attraverso il numero ufficiale 119.