Mediaset PremiumIl periodo di transizione di Mediaset Premium, che la vede cedere la piattaforma tecnologica R2 a Sky e riadattarsi per cercare di conquistare clientela anche senza le principali competizioni sportive, arriva in un dicembre 2018 davvero ricchissimo di sorprese e soddisfazioni per gli utenti di tutta Italia.

Con la diffusione del fenomeno dell’IPTV, considerato illegale in ogni regione del nostro paese e nel mondo, le pay TV sono state costrette a riformulare le proposte commerciali, nella speranza di riuscire a convincere ugualmente la popolazione alla sottoscrizione di un abbonamento.

Mediaset Premium, per il mese di dicembre 2018, ha pensato di lanciare un trittico di contratti davvero unico.

 

Mediaset Premium: ecco i tre abbonamenti attivabili in questo mese

  • Abbonamento classico: con un canone mensile di 14,90 euro, il consumatore sottoscriverà il normale contratto con il quale accedere a tutti i contenuti disponibili al momento (Serie TV, Cinema e Sport), con rinnovi ogni 30 giorni e addebiti diretti sul conto corrente bancario.
  • Abbonamento Ricaricabile: acquistabile al prezzo di 29 euro nei supermercati e nei negozi di elettronica, la smart card garantisce l’accesso a 90 giorni di contenuti, al termine dei quali l’utente dovrà ricaricare periodicamente almeno 15,90 euro per continuare a fruire degli stessi canali dell’abbonamento precedente.
  • Abbonamento prepagato: i più dubbiosi possono puntare ad una soluzione temporanea, il prepagato richiede il pagamento di 15 euro per 1 mese di accesso al servizio sul digitale terrestre. Terminato il periodo di prova sarà necessario optare per una delle due suddette soluzioni.
Leggi anche:  Mediaset Premium: la cessione a SKY non ferma l'emittente che lancia un nuovo abbonamento

Tutti i contratti di Mediaset Premium possono essere approfonditi direttamente sul sito ufficiale dell’azienda italiana.