Wind

Lo scorso mese di settembre, in molti si ricorderanno, Wind non senza lo stupore dei clienti decise di calare il sipario sull’esperienza di Veon. Quell’app che rappresentava un vero centro di gestione per gli utenti del provider di punto in bianco è sparita dalla circolazione.

La compagnia ha giustificato quest’azione con le diverse strategie commerciali nate dopo la fusione con il marchio 3 Italia. In realtà però a favorire l’abbandono di Veon vi è stato un feeling mai nato con il pubblico.

 

Wind, da qualche settimana è tornata in auge l’app di Veon

Il rapporto che si è instaurato tra gli abbonati Wind e Veon non è mai stato solido. L’azienda ha certato più volte di effettuare tentativi in extremis per il rilancio dell’app: tra una promozione e l’altra, la chiusura del servizio è stata quasi obbligatoria.

Leggi anche:  Copertura di rete: Tim, Vodafone e Wind Tre ecco il gestore che non vi lascerà mai senza

Dopo poche settimane dalla fine del rapporto però è arrivata una sorpresa. Veon non è defunta e ritorna in auge con una nuova formaLa Veon Digital Amsterdam BV, azienda che gestiva e gestisce la piattaforma, ha rivitalizzato il servizio sottolineando però la completa dissociazione dal gestore telefonico.

Vi invitiamo ad aprire il sito ufficiale Veon per constatare la rinnovata disponibilità al download su Google Play e Apple Store. La maggior parte delle funzioni di Veon sono rimaste immutate. Sono scomparse del tutto invece le iniziative legate al mondo Wind Tre. Veon si presenta come una grande piazza virtuale in stile Groupon per la richiesta di sconti, codici omaggio ed iniziative esclusive per numerose aziende partner