Microsoft

Negli ultimi anni le aziende si sono concentrate sempre di più per cercare di produrre dei prodotti sempre più innovativi. Lo spiraglio di luce si è iniziato a vedere con la nascita dei dispositivi pieghevoli.

Secondo le ultime indiscrezioni, anche l’azienda Microsoft sarebbe interessata a produrre un dispositivo così innovativo. Oggi in particolare parleremo di un nuovo tablet pieghevole con delle caratteristiche completamente nuove.

 

Microsoft e l’idea del tablet pieghevole

Fino a questo momento l’attenzione verso i dispositivi pieghevoli si è sempre spostata verso gli smartphone a discapito dei tablet. Pensate a quanto potrebbe risultare utile uno schermo così grande, pieghevole. L’idea l’ha avuta Microsoft, che ha appena depositato un brevetto che potrebbe vedere la luce nei prossimi mesi.

La notizia è arrivata direttamente da Windows Central, il brevetto presentato dall’azienda americana vede come protagonista un tablet pieghevole. Secondo le ultime indiscrezioni, il tablet in questione dovrebbe supportare il nuovo sistema operativo Andromeda. Tra le principali caratteristiche, descritte nel brevetto, troviamo il display pieghevole e una particolare funzione dedicata completamente al suono.

Leggi anche:  Yandex ha annunciato un nuovo smartphone Android con IA

Il device potrebbe essere in grado di modificare il volume in base alla distanza in cui si trova l’utente. Il tablet sarà quindi dotato di sensori facciali che saranno in grado di supportare tante altre funzioni oltre a quella appena descritta. Un dispositivo con due display potrebbe sicuramente tornare molto utile. Per esempio l’utente potrebbe comodamente utilizzare due applicazioni diverse nello stesso momento, in questo caso il dispositivo sarebbe anche in grado di riconoscere quale dei due schermi si sta guardando, e di conseguenza regolare il volume.