messaggio Android poliziaAlcuni utenti Android stanno ricevendo una strana e preoccupante comunicazione. In questo messaggio si legge di una violazione piuttosto grave, emersa nel corso di alcune indagini condotte sul dispositivo personale. Si riporta la posizione del telefono e l’estratto dell’accusa che sta causando parecchia ansia.

 

Utenti Android nel panico: nuova comunicazione fa gelare il sangue

La Polizia Postale Italiana riporta l’esistenza di un nuovo messaggio informativo in cui si riporta l’uso illecito dello smartphone Android. Apparentemente sembra proprio un messaggio inoltrato dalle autorità. In questo si riportano:

  • Dati sulla posizione
  • Sistema Operativo utilizzato
  • Motivo della comunicazione

Si specifica che le indagini sono state condotte su telefono AndroidOS e che nello specifico si sono commesse serie violazioni per accesso a siti contenenti materiale pedo pornografico. Secondo quanto riportato, lo smartphone contiene contenuto proibito che va contro i principi della Dichiarazione Universale ai sensi dell’Articolo 600 del Codice Penale della Repubblica Italiana.

Questo, sostanzialmente, quanto segnalato all’interno della pagina Facebook “Una vita da social“. Chiaramente una fake news usata per generare il panico più assoluto. È la stessa Polizia Postale a consigliare di non dare adito a simili messaggi, peraltro discutibili dal punto di vista grammaticale. L’immagine che segue è stata estrapolata direttamente dalla pagina Facebook ufficiale.truffa Android pornografiaIn questi casi, come in altri, passateci sopra e non alimentate le speranze di chi cerca di sollevare preoccupazioni ed ansie. Avete ricevuto lo stesso messaggio sul vostro telefono? Fatecelo sapere usando il box dei commenti. Nel frattempo spopola anche una nuova truffa da parte di finti Call Center. In quest’ultimo caso abbiamo spiegato come difendersi. In ogni contesto, la parola d’ordine resta sempre e comunque: diffidenza. Riportateci le vostre testimonianze.