durata batteria smartphone AndroidScegliere uno smartphone Android con la migliore batteria può fare veramente la differenza. A cosa serve un telefono con duecento fotocamere e sensori quando dobbiamo corrergli dietro con il caricabatteria ed il powerbank? Vi presentiamo una lista selezionata dei migliori telefoni per autonomia.

 

Smartphone Android con la migliore batteria

Gli italiani si sono espressi in merito allo smartphone definitivo. Deve avere tutta una serie di caratteristiche, semplificare la vita di tutti i giorni ma soprattutto durare a lungo lontano dalla presa di corrente. Se stai pensando di regalarti un nuovo telefono Android per Natale che non ti dia problemi su questo aspetto sei nel posto giusto.

 

Xiaomi Pocophone F1

Economico, potente e soprattutto duraturo. La batteria offre un modulo da ben 4.000 mAh, perfetto per usare il telefono fino ad un giorno e mezzo in condizioni di normalità. In ogni caso, la piena giornata di utilizzo è garantita anche in caso di uso smodato.

 

Xiaomi Mi Max 2

Una vera bestia del mondo Android. Monta una batteria da 5.000 mAh in grado di regalare giorni di utilizzo. Le prestazioni sul fronte autonomia sono eccellenti e mai deludenti. Occhio di riguardo anche alle ottimizzazioni software ed ai bassi consumi dovuti al poco avido Snapdragon 625.

Leggi anche:  Yandex ha annunciato un nuovo smartphone Android con IA

 

Razer Phone 2

Per i giocatori incalliti c’è Razer Phone 2, diretto upgrade evolutivo del modello lanciato l’anno scorso. Con 4.000 mAh garantisce ore ed ore continuative di gioco lontano dall’alimentatore. La durata varia in funzione del suo utilizzo attraverso le integrazioni per le impostazioni Game Booster, Chroma e della frequenza di aggiornamento del display.

 

Sony Xperia XZ2

Semplicemente instancabile. Con appena 3.180 mAh di batteria ed un’estesa ottimizzazione software riesce a staccare sui diretti rivali Huawei P20 Pro, Galaxy S9 e Pixel 3 XL che vincono solo sulla carta. Non ti lascerà mai a piedi, anche alla fine di una lunga giornata di lavoro.

 

Huawei Mate 20 Pro

Diciamo solo una cosa: 4.200 mAh. Tanto basta a dare un’idea sulla capacità energetica di questi appaganti dispositivi. La durata è buona in ogni frangente, anche se il Kirin 980 non aiuta di certo. Si sfruttano le opzioni per la ricarica rapida che portano la batteria da 0 a 70% in circa mezz’ora. Il caricabatteria è da 40W con supporto alla ricarica senza fili certificata da 15W.

Conoscete altri telefoni in grado di stupire dal punto di vista della durata della batteria? Riportateceli nei commenti.