WhatsApp: con questo trucco nuovo potete spiare gli utenti ogni giorno di nascosto

WhatsApp non è mai scappata di fronte a quelle che sono le novità che il sapere tecnologico ha introdotto negli ultimi anni. Tutt’altro. Da sempre gli sviluppatori della chat di messaggistica hanno abituato gli utenti al meglio del meglio. Negli ultimi mesi, solo per fare qualche piccolo esempio, nella piattaforma sono state introdotte innovative funzionalità per i gruppi, anteprime di foto attraverso le notifiche e la possibilità di eliminare i messaggi già inviati.

 

WhatsApp, con il futuro arrivano i contatti in rubrica attraverso i codici QR

Cosa hanno pensato quindi per il futuro immediato i tecnici di WhatsApp? Tutto ci lascia presagire che nella prima parte del 2019 sulla chat arriveranno tool rivoluzionari per l’aggiunta dei contatti in rubrica.

Stante le cose, gli utenti hanno solo due metodi per l’aggiunta di un numero in rubrica. Da una parte troviamo il salvataggio manuale, dall’altra la memorizzazione attraverso condivisione in chat. Con l’ausilio dei sempre più usati codici QR, ecco che giungerà una terza inesplorata via.

Leggi anche:  WhatsApp: 5 cose che puoi fare con l'app che forse non conoscevi

Tutti gli account saranno contraddistinti da un unico codice QR. Quando un amico vorrà aggiungerci nella sua rubrica, dovrà semplicemente mostrare allo scanner di WhatsApp il nostro codice. Bastano questi pochi passi per completare l’azione.

La volontà degli sviluppatori è quella di rendere l’atto dell’aggiunta più veloce ed immediato. L’idea dei tecnici nasce da una funzione già presente su Instagram. Attraverso il popolare social, gli utenti già possono condividere profili attraverso la presenza di un relativo codice.