Le azioni dei cybercriminali tendono a non finire, infatti nelle ultime ore molti utenti italiani sono stati colpiti da un nuovo attacco hacker.

I malviventi continuano ad avere come obiettivo i dati personali dei vari utenti in modo da impadronirsi di ciò che maggiormente gli interessa tra le informazioni rilevate. Questa volta, l’azione è stata svolta tramite la casella di posta elettronica. Ci sono diverse agenzie italiane che in questo momento tengono sott’occhio questa situazione, cercando di capire i protagonisti di questo attacco.

Attenzione ad installare questo file via mail

In attesa di scoprire ulteriori sviluppi su questa vicenda, andiamo a scoprire nel dettaglio la nuova azione adottata da alcuni hacker.

Da quello che ci risulta, questo attacco è stato rilevato con il nome di Sload-Ita che tende a colpire principalmente gli utenti che sono in possesso di una casella di posta elettronica. L’attacco è stato classificato di tipo malspam e consiste nell’inviare un messaggio a qualsiasi email contenente un file nascosto, il quale se viene installato può funzionare da spia all’interno del computer che ha eseguito il download.

Leggi anche:  Falle rete 4G: ricercatori confermano che i nostri smartphone sono spiati

Bisogna fare attenzione alle email che riceviamo, le quali hanno come oggetto questi particolari: <Nome_della_compagnia_bersaglio> Emissione fattura <numero_a_caso>. Con la convinzione di pensare che fosse un email seria, possiamo essere facilmente stimolati a cliccare sul file (dannoso) che comporterà ad eseguire il download.

L’attacco Sload-Ita permette di entrare in possesso di tutte le informazioni del nostro computer, e successivamente di trasferirle all’hacker che manovra l’azione.

Il nostro consiglio è quello di non aprire mai email contenenti file sconosciuti o che sono facilmente appetibile con l’azione di cliccare nei link presenti.