microsoft

Microsoft sta pianificando di rilasciare una nuova versione del monitor del Surface Studio nel 2020. “Microsoft distribuirà finalmente un monitor Surface entro il 2020,” afferma Brad Sams in Beneath A Surface, un nuovo libro che descrive in dettaglio la storia degli sforzi di Microsoft Surface . Secondo quanto riferito, Microsoft sta a vviando un progetto modulare, come accennato dal capo di Surface Panos Panay in un’intervista a The Verge di recente.

Il libro di Sams rivela le difficoltà che Microsoft ha avuto con il suo hardware di Surface. Tutti gli occhi sono ora sul 2019 per il nuovo portatile, e Sams sostiene che il dispositivo  “pocketable” di Microsoft sta riscuotendo parecchi consensi positivi.

Microsoft sta anche progettando un dispositivo di elaborazione ambientale con marchio Surface. Questo potrebbe essere l’hardware definitivo in grado di portare anche Cortana in un ambiente d’ufficio.

 

La società potrebbe abbandonare Intel un giorno

Sams accenna anche a una crescente frustrazione tra Microsoft e Intel. Come altri produttori di PC, la società sta aspettando Intel per spedire finalmente i suoi processori a 10 nm. Le nuove serie dovrebbero essere lanciate nel 2019, nonostante le voci siano state cancellate. Microsoft potrebbe essere alla ricerca di AMD come alternativa,  dichiarando che un laptop Surface basato su AMD potrebbe essere rilasciato alla fine del 2019. Nello specifico sta prendendo in considerazione l’idea di utilizzare i chip AMD Picasso.

Leggi anche:  Check Point trova una nuova vulnerabilità in Microsoft Office

Se Microsoft si trasferisce su chip AMD, questo sarebbe un grande segnale di avvertimento per Intel. Secondo quanto riferito , Microsoft non avrebbe scelto ARM per il suo Surface Go, e ora sta affrontando una forte concorrenza da parte di AMD per desktop e laptop. Il 2019 sarà un anno interessante da seguire.