L’ultimo aggiornamento di Android Auto apporta alcuni miglioramenti a due delle sue funzionalità più utilizzate: la navigazione multimediale e la messaggistica. Android Auto permetterà ora di “sfogliare” tra i contenuti non appena si selezionerà un’app. Si potrà quindi saltare direttamente una playlist, un artista o un podcast. Questo permetterà all’utente di cercare quello che vuole utilizzando meno tocchi, il che è molto importante in auto.

Google Assistant ora può riportare risultati di ricerca musicale quando si chiede un brano, un album, un artista, una playlist, un podcast o un libro. Spotify e Google Play Music hanno già completato le loro integrazioni con le nuove funzionalità , ma altre app multimediali continueranno – al momento – a funzionare con le funzionalità di riproduzione di base.

Android Auto, l’aggiornamento arriverà la prossima settimana

L’altro miglioramento riguarda la messaggistica. Android Auto ora supporta pienamente sia i messaggi RCS che MMS, quindi funzionerà anche con le chat di gruppo delle app di messaggistica Android. Quando questi messaggi arrivano, Android Auto mostrerà un’anteprima di testo di un messaggio piuttosto che una lettura audio mentre l’auto è ferma.

Leggi anche:  Whatsapp: come scoprire chi ha il nostro numero in rubrica

È possibile provare le nuove funzionalità con alcune app multimediali, come Google Play Books, Google Play Music, iHeartRadio, Pocket Casts e Spotify. Anche le app di messaggistica più popolari come Hangouts e WhatsApp funzionano con le nuove funzionalità di messaggistica.

La funzione di anteprima del testo, infatti, funziona solo con Hangouts e WhatsApp. Non sappiamo quando altri servizi di messaggistica saranno supportati, ma speriamo in breve tempo. Il nuovo update, quindi, riguarderà sia le singole app sia l’esperienza delle app connesse in-car, che continua ad essere uno dei punti di forza di Android Auto. L’aggiornamento sarà disponibile nel corso della prossima settimana nel Play Store.