Tim Iron 50 GB

Si aprono le porte per un ottimo mese di dicembre per tutti i clienti TIM. Il gestore italiano, così come i rivali Wind e Vodafone, dovrà rimborsare credito a tutti i suoi clienti proprio sul finire di questo 2018.

 

TIM, entro la fine dell’anno arrivano i rimborsi di credito per i clienti

Vi spieghiamo la ragione di questo inatteso provvedimento. Ad inizio novembre, una sentenza del TAR del Lazio ha respinto il ricorso che Vodafone aveva a sua volta impugnato contro l’AGCOM. L’ente che tutela i consumatori aveva chiesto per l’appunto risarcimenti per quegli abbonati colpiti dalla fatturazione ogni quattro settimane.

Il provvedimento del TAR del Lazio contro Vodafone si trasforma in una sanzione contro tutti i gestori telefonici. Entro la fine del prossimo dicembre, infatti, Vodafone così come TIM e tutti gli altri provider dovranno elargire rimborsi di credito agli utenti

Leggi anche:  TIM, Vodafone e Wind, che regalo di Natale: ci sono rimborsi per tutti

La somma dei riaccrediti sarà calcolata in base alle maggiorazioni del biennio 2016-2017 quando le bollette avevano scadenza a 28 giorni. Solo da aprile 2018, lo ricordiamo, sono tornati in vigore i pagamenti a 30 giorni.

Le modalità di rimborso devono ancora essere specificate dalle varie aziende. Di certo si sa che TIM, insieme agli altri brand, dovrà versare una somma complessiva pari ad un miliardo di euro.