E’ da giugno che va avanti, in tutta Italia, questo problema di connessioni a tutti gli utenti Wind, Tre, Vodafone, Tim e anche Iliad. Le note compagnie telefoniche non fanno che andare “down” da settimane, ma per quale motivo?

Gli eventuali rallentamenti di servizio possono essere dovuti a operazioni di manutenzione o cambi di tariffe. Ma anche al maltempo che ha investito tutta la penisola, come è successo con Tim.

Per quanto riguarda Vodafone, nelle ultime settimane i suoi clienti hanno segnalato problemi di connessioni e difficoltà ad effettuare o ricevere chiamate. Questo problema ha toccato soprattutto gli utenti del Nord e Centro Italia, ma anche Calabria e Sicilia. Non solo difficoltà con telefonate e connessione, ma anche problemi con la linea fissa ed è stato difficile anche cercare di contattare il servizio clienti. Questo problema è, però, durato solo 45 minuti e la Vodafone si è anche scusata, dopo aver risolto il disservizio.

Tim, Vodafone, Tre, Iliad e Wind non funzionano? Tranquilli ecco come scoprirlo

Neanche Tre è stata esente dai problemi che hanno abbracciato le compagnie telefoniche più potenti d’Italia. Pare, però, che i disservizi di Tre non siano una novità: già questa estate c’è stato un episodio simile, dove i clienti si sono visti impossibilitati ad accedere alla rete mobile.

Il disservizio è durato molto più che 45 minuti come con Vodafone: sono passate ore prima che il problema potesse essere risolto. Il Nord e alcune regioni del sud (Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna) hanno riscontrato mancanza di connessione; inoltre, il problema si è avuto anche con il numero del servizio clienti (133) che – per le troppe segnalazioni – non è risultato raggiungibile per ore.

Leggi anche:  TIM straccia Iliad: arriva la nuova offerta di Dicembre con minuti e 50 Giga

Nonostante il recente successo di Iliad – che è arrivato in Italia a fine maggio – ci sono stati problemi di disservizio generale. I problemi hanno interessato soprattutto Roma, Torino, Napoli, Palermo e Bari e i disservizi hanno riguardato soprattutto la navigazione internet – ma ci sono stati problemi anche sulla ricezione delle telefonate. Dovesse ripetersi quest’episodio, la soluzione potrebbe essere semplicemente disattivare il 4G, considerato la causa principale della bassa ricezione sia per le telefonate che per la connessione internet.

A fine estate, i problemi di disservizio hanno interessato anche Wind. Gli utenti hanno trovato difficoltà nell’effettuare telefonate, inviare sms o navigare su Internet. Le zone più interessate sono state le regioni del Nord e Centro Italia, ma è stata Milano la città dove la situazione stava diventando man mano ingestibile. In seguito alle numerose segnalazioni, sui vari social, la Wind ha risposto ai suoi clienti con il seguente messaggio: Ciao, puoi inviarci il numero su cui richiedi assistenza, un recapito telefonico alternativo e il tuo codice fiscale con un messaggio privato? Grazie.

In questi casi, il social migliore per segnalare problemi con la compagnia telefonica o altri disagi, resta Twitter. Ma anche Downdetector – mappa online che mostra le interruzioni dei servizi in tempo reale – può essere molto utile. Su questo sito, inoltre, è possibile leggere i commenti di tutti i clienti che hanno avuto problemi con Tim, Wind, Vodafone e compagnia bella e che non riescono a contattatare il servizio clienti. Attraverso questi commenti, gli utenti esprimono il loro disappunto per il malfunzionamento della propria compagnia telefonica.