WhatsApp: spiati migliaia di utenti con questo nuovo trucco, è allarme rosso

L’app da battere in merito a utenti iscritti e soprattutto a numeri in generale è sicuramente WahtsApp. Siamo di fronte ad una piattaforma che non ha eguali nel suo ambito che è quello della messaggistica istantanea.

Qualche antagonista esiste eccome ma non a quei livelli. Gli utenti sanno di essere privilegiati ad avere un metodo di comunicazione così rapido e soprattutto gratuito, anche se i problemi sembrano esserci sempre. Essendo WhatsApp una piattaforma aperta a tutti, esiste sempre l’utente che tende a inventare qualcosa che porti acqua al suo mulino a discapito di altri. La notizia dell’ultim’ora è che esisterebbe un trucco per spiare i movimenti di altri utenti senza pagare nulla e soprattutto in maniera legale.

 

WhatsApp: in questo modo gli utenti possono essere spiati senza infrangere la legge, ecco come

WhatsApp è una di quelle applicazioni che non può di certo scegliere nelle mani di chi finire. Infatti spesso a scaricarla sono anche utenti che hanno tutt’altra intenzione che contattare parenti, amici o magari la ragazza.

Leggi anche:  Whatsapp: un profilo falso ti contatta con messaggi anonimi angoscianti

In molti hanno ideato truffe per appropriarsi di denaro in maniera indebita, altri invece sono riusciti a spiare in maniera illegale gli utenti. Ora però è venuto fuori un nuovo metodo per spiare le persone nei loro movimenti e senza pagare. Inoltre il metodo sarebbe anche legale e consisterebbe nelle app da tracking.

Queste consentono di sapere il momento esatto di connessione di un utente così come quello di disconnessione. Il tutto con una semplice notifica a sua insaputa, perciò l’unico metodo per non temere questo, è non avere segreti ed sempre quanto più trasparenti possibile.