migliore copertura 4G Italia

Capire al meglio i vari gestori di telefonia mobile diventa fondamentale quando le tariffe sono molto simili tra loro. A livello di copertura del segnale di rete, infatti, il 4G di Tim, Vodafone, Iliad e Wind 3 non offre un livello omogeneo di prestazioni.

Molti sono i termini di paragone per valutare un operatore piuttosto che un altro e, grazie a dei siti specializzati in analisi delle reti mobili, possiamo capire allora quali sono i migliori gestori sul mercato.

 

Copertura di rete: battaglia tra titani ma ecco il vincitore

OpenSignal e Barometer sono due portali specializzati nella misurazione delle prestazioni della reteTali fanno i peli alla connessione 4G sempre, e si concentrano su quattro punti cardine: la velocità di connessione in 4G, la qualità di navigazione e di streaming video e, infine la copertura di rete. Ecco il riassunto:

  • Velocità di connessione 4G: Vodafone l’operatore più rapido sul mercato, staccando nettamente TIM e rendendo ridicole le prestazioni sia di Wind 3 che di Iliad. In download e upload tocca punte di 50 mbps e i dati sono confermati da OpenSignal.
  • Navigazione internet: ovvero la percentuale di connessioni senza errori. Una categoria in cui Vodafone e TIM si ritrovano appaiati. Sorprende invece che Iliad si classifichi al terzo posto sopra a Wind 3 Italia, nonostante sia in ran sharing.
  • Streaming video: ovvero la percentuale di connessioni senza errori durante la visualizzazione di video su YouTube. Qui TIM è ancora l’avversario da battere, mentre a seguire c’è ovviamente Vodafone con Iliad davanti ancora a Wind 3.
  • Copertura di rete: sappiamo tutti che TIM ha la rete più estesa e prende ovunque, ma non basta a determinare il primato. A seguire c’è sempre Vodafone e poi Wind 3.
Leggi anche:  Copertura e velocità di rete 4G: qual è il migliore operatore di telefonia

velocità rete 4G

Nella valutazione dei 4 punti cardine, consideriamo Vodafone come il gestore più veloce e dalla copertura migliore nel 4G. Tim è invece la regina del mercato sul 3G.