Wind

Era lo scorso settembre quando Wind, non con poco stupore dei clienti, decise di chiudere la piattaforma Veon. L’app che a lungo ha rappresentato il vero centro di gestione per gli utenti del provider era stata di punto in bianco abbandonata. A giustificare l’addio di Veon è stato un feeling mai nato con il grande pubblico.

 

Wind, a novembre ecco la rinascita improvvisa di Veon

Il legale tra i clienti Wind e Veon non è stato solito. Quelli che sono stati gli ultimi tentativi di rilancio si sono conclusi in un grande buco nell’acqua ed hanno sancito la chiusura del servizio.

In questo mese di settembre, però, ecco che arriva la sorpresa: Veon non è morta, anzi ritorna più forte di primaLa compagnia che gestiva e gestisce lo sviluppo dell’app, la Veon Digital Amsterdam BV, ha resuscitato il servizio con tanto di netta dissociazione dall’operatore telefonico.

Leggi anche:  Wind: 100 giga in regalo in 4G per un anno aspettando il 5G

Basta aprire il sito di Veon per verificare la disponibilità del download sia su Google Play che su Apple Store. La grande differenza rispetto al passato è, come detto, l’assenza di offerte legate al mondo Wind Tre. L’indirizzo della nuova Veon è quello di una grande piazza virtuale attraverso cui riscattare sconti, coupon e buoni omaggio di società partner.