IPTV: tutta la verità sulle possibili sanzioni, multe e denunce che potete ricevere

Sky e DAZN insieme a Netflix – dopo la quasi scomparsa di Mediaset Premium – rappresentano le piattaforme televisive a pagamento più importanti sul mercato italiano. Come tutti ben sanno, per avere accesso a questi contenitori è indispensabile il pagamento di un abbonamento mensile.

IPTV, i grandi rischi che si corrono con Sky, DAZN e Netflix illegali

Sempre più persone, negli ultimi tempi, al fine di risparmiare soldi si affidano alla tecnologia illegale dell’IPTV. Attraverso questo sistema, gli appassionati di calcio, sport, cinema e serie tv avranno a loro disposizione tutti i canali Sky insieme ai programmi in streaming di DAZN e Netflix. Il pacchetto completo delle emittenti ha un costo medio che si aggira sui 10 euro.

Leggi anche:  IPTV: un altro utente multato, ecco quanto costa vedere Sky e Mediaset Gratis

L’IPTV illegale non è però esente da rischi. Essendo il servizio non lecito, a minacciare i clienti ci sono multe molto pesanti elargite dagli organi di vigilanza. Già tante persone hanno ricevuto sanzioni pecuniarie sino a 10mila euro. L’affare può essere anche peggiore per chi trasmette segnale criptato nelle case degli italiani. In questo caso si configura un reato penale punibile con la galere.

Dopo quelle che sono state le segnalazioni de “Le Iene”, gli apparati di polizia sono più attenti che mai su questo tema. Per tale ragione non consigliamo a nessuno l’utilizzo dell’IPTV.