Now TVVinta la battaglia con Mediaset Premium nel settore della televisione a pagamento, Sky sembra ora interessata a spostare la propria attenzione verso il mondo delle tv on demand. Nel corso degli ultimi mesi abbiamo registrato un forte appoggio alla Now TV, con un rinnovamento dell’interfaccia, dei mezzi con i quali è possibile accedere al servizio, nonché dei prezzi effettivi dei ticket acquistabili dall’utente finale.

Uno dei principali vantaggi delle televisioni on demand, o comunque con visione dei contenuti tramite connessione internet, è rappresentato dalla totale assenza di un vincolo contrattuale. Ciò che ha impedito a molti di noi di prendere in considerazione l’abbonamento a Sky Mediaset Premium è proprio la necessità poi di versare il canone per un periodo di almeno 12 mesi, onde evitare il pagamento di penali o la restituzione degli sconti fruiti. Con le TV on demand questo non accade (il discorso può essere esteso a Netflix e DAZN), l’utente potrà decidere di disdire la visione in un qualsiasi momento senza problemi.

Leggi anche:  Now TV: i prezzi low cost imposti da Sky superano le offerte di Netflix e DAZN

 

Now TV: Sky tenta l’assalto alle TV on demand di Netflix e DAZN

La Now TV si trova già un passo avanti rispetto alla concorrenza anche per l’appoggio di Sky, chi andrà ad acquistare un ticket per la visione dei contenuti potrà accedere ad ogni canale dell’azienda satellitare, anche in super HD.

La visione è garantita per mezzo di applicazioni dedicate, disponibili per tablet, smartphone, notebook, smart TV o Android box, ai seguenti prezzi:

  • 29,99 euro per 1 mese14,99 euro per 1 settimana 6,99 euro per 1 giorno di accesso a tutte le partite di Champions League, Europa League e Serie A di Sky e ad ogni altro Sport di cui vengono detenuti i contenuti.
  • 9,99 euro per 1 mese di accesso al pacchetto Cinema Serie TV.

L’acquisto del ticket deve essere reiterato alla scadenza del precedente, viceversa Sky disattiverà la visione dei canali fino al pagamento di un’altra soluzione.