Modem

Attivare le promozioni con operatore non è sempre così conveniente come appare. Molte volte gli operatori dei Call Center sono onesti e propongono ottime occasioni, ma purtroppo esistono anche situazioni in cui, in un modo o nell’altro, si viene truffati.

Grazia ad un indagine effettuata da il programma televisivo Le Iene, oggi vi possiamo mettere in allerta contro una nuova pratica malevola. In fin dei conti il detto lo sappiamo tutti: il lupo perde il pelo, ma non il vizio!

Modem gratuito? La bolletta dice il contrario

Secondo quanto riportato da due ex dipendenti, alla regia del programma televisivo, le vittime vengono truffate grazie ad un’apparente regalo che farebbe loro cambiare idea. Anzitutto, gli operatori inaugurano le loro chiamate asserendo che il cliente è stato scelto per una promozione speciale: internet ad un prezzo scontato e un modem in regalo per navigare al massimo della velocità. Una volta che “la vittima” è stata invogliata ad accettare, si passa alla parte legale: il contratto. Se qualcuno ha mai attivato un contratto attraverso Call center, allora questi saprà che gli operatori sono tenuti a leggere ogni parte dell’accordo per filo e per segno, senza saltare alcuna postilla.

Leggi anche:  Call Center: meglio non cambiare operatore telefonico per evitare truffe

Proprio poichè esistono le registrazioni, ormai, anche questi operatori truffatori leggono i contratti alle loro vittime, ma lo fanno in maniera così veloce da trarre in inganno chi li ascolta. Grazie a questa pratica, infatti, riescono a trafugare la clausola in cui si parla del pagamento di rate mensili (5€) per il suddetto Modem. Con una durata di 48 mensilità, chi accetta si ritrova a dover pagare 240 euro inaspettati.

Purtroppo in questi casi le vittime non possono rescindere dal contratto, altrimenti si incorre in una penale di 200 euro.