sony

PlayStation ha dichiarato ufficialmente di voler saltare l’E3 2019, secondo un annuncio pubblicato da Sony. Questo annuncio segna una data importante, perchè erano 24 anni che la società non mancava all’appuntamento.

In una dichiarazione rilasciata a Game Informer, Sony ha confermato che salterà la conferenza annuale, commentando: “Man mano che l’industria si evolve, Sony Interactive Entertainment continuerà a cercare opportunità creative per coinvolgere la comunità. I fan di PlayStation rappresentano il motivo per cui vogliamo sempre innovare, pensare in modo diverso e sperimentare nuovi modi di approccio ai videogiochi. Di conseguenza, abbiamo deciso di non partecipare all’E3 nel 2019. Stiamo esplorando nuovi modi per coinvolgere la nostra comunità nel 2019 e non vediamo l’ora di condividere i nostri piani con voi in futuro.

 

Addio a PS Experience per adesso

La notizia riguarda anche un secondo importante evento PlayStation che Sony ha deciso di annullare. Stiamo parlando dell’evento della PlayStation Experience previsto all’inizio di dicembre, dove di solito vengono mostrate anche anticipazioni di giochi che ancora devono uscire. Secondo Shawn Layden, presidente degli studi internazionali per Sony Interactive Entertainment, il problema è che la società non avrebbe abbastanza materiale per giustificare l’evento. “Non vogliamo commettere errori, le aspettative sono troppe alte e non siamo ancora pronti. E ‘stata una decisione difficile “, ha detto Layden.

Leggi anche:  Black Friday PlayStation tra tante offerte, giochi, console e molto altro

A ottobre, il presidente e l’amministratore delegato di Sony, Kenichiro Yoshida, ha confermato i piani per un successore di PlayStation 4, portando alla speculazione che la Sony potrebbe lentamente abbandonare il supporto completo alla PS4 per iniziare a concentrarsi nella produzione della PS5, prevista per il 2019 o 2020.

Sony non è la prima grande azienda a saltare l’E3, anche Nintendo non ha partecipato alla conferenza nel 2013, cosa che avviene ancora oggi (anche se negli ultimi anni la compagnia ha ricevuto lo stesso uno stand).