falcon-9

Dopo una pausa di circa un mese, SpaceX ha in programma di eseguire un altro lancio di missili questo pomeriggio, inviando un satellite per le comunicazioni per il paese del Qatar. Nel 2018 questa segnerà la 18a missione di SpaceX, che deterrà finalmente il record per il maggior numero di lanci effettuati in un anno. La società ha ancora una manciata di missioni pianificate per quest’anno, il che rende molto probabile che la società superi l’obiettivo prefissato.

Per questa missione, SpaceX ha impiegato uno dei suoi razzi più usati, un booster Falcon 9 che ha lanciato il satellite Telstar 19 VANTAGE a luglio. Dopo quella missione, il razzo è atterrato su una delle navi autonome di SpaceX nell’Oceano Atlantico e l’azienda spera di ottenere la stessa impresa dopo il lancio di oggi. In caso di successo, il Falcon 9 potrebbe essere in grado di volare una terza volta nel prossimo futuro.

SpaceX deve ancora far riuscire nell’impresa di far volare il suo booster tre volte di fila ottenendo un successo, ma qualcosa ultimamente fa sperare in qualche cambiamento positivo. Dopo il lancio di oggi, il prossimo volo programmato della compagnia è la missione SSO-A, una collaborazione che vedrà l’invioà più di 60 piccoli satelliti nell’orbita terrestre bassa. I dirigenti di SpaceX hanno detto che il volo utilizzerà “un razzo che ha già operato due volte“, riferendosi chiaramente al Falcon 9.

Leggi anche:  Atterraggio su Marte: la NASA trasmette live l'atterraggio di InSight

 

Le informazioni sul lancio previsto oggi

Mentre oggi la società è impegnata nel lancio del satellite Es’hail-2, che ha lo scopo di fornire servizi di comunicazione al Medio Oriente e al Nord Africa. È principalmente destinato ad essere utilizzato per scopi governativi e commerciali. Ma l’Es’hail-2 ha anche due transponder a bordo che possono collegarsi alle radio amatoriali dal Sud America e all’Asia. Non è l’unico satellite con questa capacità, ma grazie a questo Es’hail-2 raggiungerà un’orbita particolarmente alta, circa 22.000 miglia. Questo renderà il primo satellite a questa altitudine in grado di collegare le radio amatoriali dal Brasile all’India.

SpaceX sta lanciando Es’hail-2 dal Kennedy Space Center della NASA a Cape Canaveral, in Florida. L’azienda ha una finestra di lancio che dura dalle 3:46 PM ET alle 17:29 ET, fuso orario americano.