IPTV: incredibile ondata di multe per gli utenti, ecco cosa rischiano tutti ogni giorno

Sono estremamente estese al giorno d’oggi le situazioni illecite in Italia, ma ultimamente ad aver preso il sopravvento è l’IPTV. Questo metodo utile a tutti per bypassare un semplice abbonamento legale alle varie piattaforme, continua a volare.

Infatti gli utenti sono sempre più convinti nel sottoscrivere questa proposta, la quale porta un gran risparmio ogni mese. Inoltre tutti coloro che si abbonano all’IPTV sanno che non avranno solo una piattaforma. Infatti l’abbonamento in questione non offre solo Sky o solo Premium, bensì tutte le piattaforme insieme. Ciò significa che tale escamotage illegale offre anche DAZN e Netflix oltre alle due grandi che abbiamo appena citato.

 

IPTV: il servizio in voga in Italia ora si ritorce contro gli utenti, arrivano le prime multe salate per tutti

Le Iene, nota trasmissione che tutti conoscono in Italia e che va in onda su Italia 1, qualche settimana fa sono andate a fondo nella questione. Lo scopo era conoscere tutti i metodi grazie ai quali il servizio si propaga a macchia d’olio nel Bel Paese, oltre che i costi e i rischi con la legge.

Leggi anche:  IPTV: le multe per chi guarda Sky e Mediaset Gratis sono in arrivo

Da qui è emerso che il risparmio è sensibile, dato che un abbonamento con tutte le piattaforme incluse e non solo, costa dai 10 ai 15 euro al massimo. Esistono però anche dei rischi che gli utenti stessi corrono, i quali sono rappresentati da multe salatissime. Nell’ultimo periodo sono almeno 3 i casi in cui alcuni utenti, anche venditori del servizio, hanno beccato una multa anche dal valora di 25 mila euro. Siete quindi sicuri che il gioco valga la candela?