Android 9 Pie su Sony Xperia XZ1

Sony aveva intenzione di rilasciare l’aggiornamento software ufficiale ad Android 9 Pie su Xperia XZ Premium, Xperia XZ1 e Xperia XZ1 Compact il 26 ottobre. Tuttavia, alcuni bug software hanno ritardato il rilascio dell’aggiornamento con Sony che aveva rinviato il tutto a data da destinarsi. Bene, i tre modelli Xperia stanno ricevendo l’update.

Sony Xperia XZ Premium, Xperia XZ1 e Xperia XZ Compact hanno iniziato a ricevere le loro versioni con Android 9 Pie in vari mercati. Gli smartphone, dunque, si uniscono a agli Xperia XZ2 e XZ2 Compact già aggiornati. Sony Xperia XZ3 è già stato presentato con l’ultima versione Android mentre XZ2 Premium dovrebbe averlo entro novembre.

Il 4 marzo del prossimo anno, invece, è previsto l’aggiornamento per Xperia XA2, Xperia XA2 Ultra e Xperia XA2 Plus.

 

Android 9 Pie arriva su Sony Xperia XZ Premium, Xperia XZ1 e Xperia XZ Compact

L’aggiornamento introduce una ventata di novità che faranno felici i possessori degli smartphone. Gli stessi smartphone che diventeranno più intelligenti e saranno in grado di anticipare l’utente, ottimizzazioni alla gestione delle risorse con una migliore autonomia della batteria, nuove prestazioni, miglioramenti alle notifiche e alle gesture.

L’aggiornamento ad Android 9 Pie porterà con sé anche miglioramenti all’applicazione della fotocamera, tra cui la modalità di registrazione video Super Slow Motion a 1080p. Miglioramenti anche per la sicurezza con nuove patch Android anche se queste sono quelle del mese di ottobre, a dimostrazione che l’aggiornamento era previsto il mese scorso.

Leggi anche:  Xiaomi Mi A2, l'aggiornamento ad Android 9 Pie è ufficiale: le novità

La distribuzione sta procedendo a scaglioni pertanto non tutti gli smartphone interessati lo riceveranno contemporaneamente e soprattutto alcuni Paesi potrebbero averlo già ricevuto rispetto ad altri. Per questo, vi consigliamo di monitorare il rilascio forzando la ricerca di nuove versioni software dalle impostazioni dedicate.

In ogni caso sappiate che lo smartphone è in grado di notificare automaticamente quando Android 9 Pie è disponibile al download e all’installazione. La procedura, anche se corposa, non elimina alcun dato e non altera le impostazioni. Nonostante questo, il nostro consiglio è quello di eseguire un backup dei dati più importanti.

La procedura durerà al massimo 15 minuti e andrà eseguita con lo smartphone connesso alla rete WiFi per il download e alla rete elettrica durante l’installazione. Un modo come un altro per prevenire arresti anomali che possano causare problemi alla scheda madre durante la scrittura della memoria ROM.