Apple e Amazon hanno appena raggiunto un accordo secondo cui Apple si impegna a riempire gli scaffali del rivenditore online con i suoi prodotti, inclusi i nuovi iPhone e iPad.

L’accordo , dunque, prevede una maggior disponibilità dei prodotti Apple su Amazon. Inoltre limita la vendita di prodotti Apple ai rivenditori autorizzati Apple, escludendo quelli di terzi. Anche i nuovi prodotti della società saranno presenti sul famoso shop online.

Apple e Amazon, l’accordo parte già da questo natale

A quanto pare, Apple si impegnerà per rendere disponibili tutti i suoi nuovi prodotti prima della stagione dello shopping natalizio. I paesi che rientrano nell’accordo sono Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Germania, Italia, Spagna, Giappone ed India.

Fino ad ora, la maggior parte di prodotti Apple disponibile su Amazon provenivano da venditori di terze parti. Purtroppo per loro dovranno rimuovere le schede dei prodotti a partire dal 4 gennaio 2019. Potranno poi far richiesta per diventare rivenditori certificati Apple e continuare a vendere quei prodotti.

Leggi anche:  Apple, ecco i programmi di riparazione per iPhone X e MacBook Pro

Da venerdi i clienti degli US potranno acquistare iPhone, iPad Pro, Mac, Apple Watch ed Apple TV su Amazon, compresi gli ultimi arrivati. La disponibilità si estenderà pian piano a tutti gli altri paesi citati nell’accordo tra le due società. L’idea è quella di raggiungere tutti i paesi prima del periodo natalizio.

Tuttavia, l’Homepod di Apple non sarà presente sulla lista dell’e-commerce online poichè è un concorrente diretto di Amazon Echo. Se notate bene mancano anche gli altoparlanti Google Home.

Le società sembrano aver curato il loro rapporto dopo una situazione di stallo avvenuta l’anno scorso a causa di Apple TV. Apple voleva che Amazon vendesse il prodotto sul suo sito ma il noto shop online si rifiutò dato che Apple TV non includeva l’app per il suo servizio streaming Prime Video.