WhatsApp: 4 trucchi e funzioni che tantissimi utenti non sanno dell'app

Si prospetta un 2019 molto amaro per tutti gli amanti di WhatsApp. La chat di messaggistica ha ufficializzato quello che sarà l’aggiornamento tanto atteso che farà discutere – e non poco – addetti ai lavori e appassionati semplici. Le pubblicità stanno per entrare all’interno della piattaforma.

WhatsApp, sono in arrivo le pubblicità sulla chat

L’operazione ha Facebook come grande architetto. Il social network, che da quattro anni è proprietario al 100% della chat, vuole monetizzare l’investimento multimiliardario. Ecco quindi che sta per cedere anche l’ultimo grande baluardo del web.

Gli amici che seguono TecnoAndroid sanno bene che già da tempo si ricorrevano rumors del genere. Da qualche mese a questa parte le voci sono diventate sempre più insistenti. Ora, invece, il panorama è molto più chiaro: tra fine 2018 ed inizio 2019, tutti dovranno familiarizzare con ads e pubblicità.

Gli sviluppatori, nonostante il vento contrario dell’opinione pubblica, hanno sottolineato come l’approdo delle pubblicità non sarò drastico. La chat resterà sempre quel software familiare che tanto ha avuto successo negli anni. Questo perché, stando alle loro parole, le inserzioni saranno poco invasive.

Leggi anche:  Whatsapp: come registrare le video chiamate di nascosto senza farlo sapere ai contatti

La road map attuale prevede l’ingresso delle inserzioni all’interno degli stati e delle storie. Almeno in un primo momento, le conversazioni non saranno toccate dalla presenza delle pubblicità.