TIM

Come per gli utenti Vodafone e Wind Tre, anche per i clienti TIM si prospetta una buona fine dell’anno. Il provider, insieme ai suoi rivali sul mercato telefonico, è chiamato a rimborsare credito a tutti gli abbonati.

TIM, arrivano rimborsi per tutti i clienti entro il prossimo dicembre

Il motivo è molto semplice. La sentenza del TAR del Lazio dello scorso 2 Novembre ha rigettato il ricorso di Vodafone: la compagnia britannica, a sua volta, aveva impugnato la sentenza dell’AGCOM riguardante i rimborsi per i non dovuti pagamenti ogni quattro settimane dal 2016 al 2017.

Cosa significa tutto ciò per i semplici clienti? In pratica, il TAR del Lazio dando torto a Vodafone – e di conseguenza anche agli altri provider – ha reso operativo il provvedimento dell’AGCOM. Sempre l’organo amministrativo ha previsto che entro il prossimo mese di dicembre, TIM e soci dovranno effettuare rimborsi a tutti gli abbonati.

Leggi anche:  Passa a TIM con le due offerte per qualsiasi cliente, si parte con 20GB in 4G

La somma dei rimborsi sarà calcolata in base alle maggiorazioni del biennio 2016-2017 con il passaggio delle bollette da 30 giorni a 28 giorni. Ricordiamo che da aprile 2018 i pagamenti a quattro settimane sono stati eliminati per legge.

Le modalità di rimborso saranno sancite dalle diverse compagnie. TIM potrebbe sancire sconti in bolletta per i clienti o potrebbe caricare eventuali SIM card con credito extra.