trucchi-android

Android è il sistema operativo mobile più utilizzato al mondo, perché attualmente possiamo trovarlo in milioni di dispositivi di marche diverse. E, anche se molti produttori apportano alcune modifiche all’interfaccia, molte opzioni e funzioni possono essere utilizzate nella maggior parte dei dispositivi Android.

Ma, nonostante sia un sistema operativo così popolare, la realtà è che molte persone ancora non conoscono diversi trucchi e segreti davvero interessanti e che ogni utente dovrebbe imparare a padroneggiare. Per questo motivo, vi “spifferiamo” 5 trucchi base ed essenziali per Android.

È importante ricordare che i passaggi sono stati scritti in base alle impostazioni di Android 8.1 (Oreo). Pertanto alcuni nomi di funzioni o percorsi potrebbero variare leggermente a seconda del dispositivo.

 

Come attivare il salvataggio dei dati

Questa è una delle caratteristiche preferite ed è ideale per coloro che hanno un piccolo pacchetto di dati. Per attivare questa funzione dobbiamo fare quanto segue:

  • Andiamo nelle Impostazioni;
  • Su “Internet e reti”;
  • Selezioniamo l’opzione di “Uso dei dati”;
  • Visualizzeremo il nostro consumo di Internet nell’ultimo periodo e l’opzione “Salvare i dati”. Una volta attivato il salvataggio dei dati, lo smartphone impedirà ad alcune applicazioni di inviare e ricevere dati in background.

 

Modalità Risparmio batteria

Se il salvataggio dei dati è importante, il risparmio della batteria è vitale anche per molti utenti, soprattutto quando si usa il telefono per un’emergenza o per lavoro. Quindi, ecco i passaggi da seguire:

  • Impostazioni;
  • Cercare l’opzione “Batteria”;
  • Lì vedremo le informazioni sul tempo di vita rimanente e di seguito l’opzione “Risparmio batteria”. Con questa opzione attivata lo schermo abbasserà la luminosità, non avremo animazioni e il device andrà in modalità risparmio per ottimizzare il più possibile la durata della batteria.

 

Usare il telefono come Hotspot

Se non sai cos’è l’hotspot, si tratta della possibilità per il telefono di fungere da modem per condividere Internet con altri dispositivi; e, se non sai come attivarlo, procedi nel seguente modo:

  • Impostazioni;
  • Entriamo in “Internet e reti”;
  • Di seguito abbiamo l’opzione “Hotspot e dispositivi portatili”;
  • In seguito attiviamo l’opzione “Zona WiFi” e il gioco è fatto: altri dispositivi possono utilizzare la nostra Internet purché abbiano il codice di accesso. È importante ricordare che è possibile modificare il nome della rete e la password tutte le volte che si desidera.
Leggi anche:  Fastweb Mobile propone due nuovi smartphone top di gamma Android

Questa opzione è molto utile se desideri condividere Internet sul tuo computer o altri smartphone dalla tua connessione Internet. Ma, attenzione: perché non tutti gli operatori di telefonia mobile consentono la condivisione di Internet. Quindi, potresti non essere in grado di eseguire questa opzione o avere problemi con il tuo operatore.

 

Attiva le opzioni dello sviluppatore

In Android ci sono impostazioni per gli sviluppatori, ma non sono abilitate di default. Per attivare le funzioni sviluppatore, dobbiamo fare quanto segue:

  • Entriamo nella configurazione;
  • Andiamo all’opzione “Informazioni sul dispositivo”;
  • Premiamo 7 volte sul campo “Numero di compilazione”;
  • Ci chiederà di inserire il PIN di sicurezza per attivare l’opzione
  • Con ciò, verranno attivate le “Opzioni sviluppatore”.

Per disattivare questa stessa regolazione, dobbiamo fare quanto segue:

  • Torniamo alle Impostazioni;
  • Selezioniamo l’opzione “Applicazioni”;
  • Qui cerchiamo l’applicazione “Impostazioni” o “Configurazione” e, quindi, selezionare l’opzione “Cancella dati”;
  • Con questo, le “Opzioni sviluppatore” saranno scomparse.

 

Autorizzazioni dell’applicazione

Con Android 7.0 Nougat, Google ha preso molto più seriamente il problema delle autorizzazioni con le applicazioni, e da questa versione è possibile controllare le autorizzazioni una per una a seconda di ogni app. Quindi, possiamo dire a Instagram che può accedere al fotocamera, ma mai al microfono.

Per controllare in dettaglio le autorizzazioni di ogni applicazione, dobbiamo seguire i seguenti passi:

  • Entriamo nelle Impostazioni;
  • Andiamo all’opzione di “Applicazioni” o “App e notifiche”;
  • Ora, abbiamo due opzioni: immettere ogni applicazione e selezionare l’opzione “Autorizzazioni” per consentire o negare l’accesso a ciascuna funzione, oppure selezionare l’opzione “Autorizzazioni applicazione”, dove vedremo un raggruppamento delle applicazioni che hanno accesso a determinate funzione, come fotocamera, microfono, ecc.

È ideale che le applicazioni che ritieni non abbiano bisogno di un’autorizzazione specifica per svolgere una funzione. In questo modo avrai un maggiore controllo sulla tua privacy.