WhatsApp: tanti utenti hanno un gravissimo problema con le note audio

Le note vocali sono diventate sempre più importanti su WhatsApp. La chat di messaggistica nel corso degli anni si è trasformata: da quando prima il servizio veniva utilizzato per inviare semplici messaggi testuali agli amici, ne è passata di acqua sotto i ponti.

L’introduzione delle note vocali ha difatti modificato la comunicazione. Quando c’è da scrivere molto, sempre più persone si affidano alla registrazione della loro voce. E’ per tale ragione che le note vocali sono diventate cruciali su WhatsApp.

WhatsApp, come recuperare le note audio

La domanda a cui vogliamo rispondere oggi è: cosa fare quando, per errore o per il ripristino della piattaforma, si eliminano le note vocali? E’ possibile recuperare questi file?

Leggi anche:  WhatsApp, ecco il trucco per chiamare o chattare con numero anonimo

In linea di massima la risposta sarebbe negativa. Come per i messaggi, così anche per le registrazioni audio, una volta cestinate non si possono più recuperare. Ci sono però dei casi particolari.

Attraverso i backup, infatti, si può ripristinare la chat ad un precedente stato con conseguente recupero di tutti gli elementi perduti. Ulteriore possibilità poi sarà data agli utenti con device Android. Il sistema del robottino verde memorizza di default tutti i file audio: per recuperare questi basterà andare nella sezione Media del cellulare dove è presente un’apposita cartella intitolata WhatsApp Audio.