whatsapp-hacker

WhatsApp è diventata il regno incontrastato dei file multimediali. Attraverso la chat di messaggistica vengono memorizzati ogni giorno decine di immagini e filmati sul proprio dispositivo: ciò ovviamente può causare problemi per la gestione dello spazio.

 

WhatsApp, come risparmiare spazio sul proprio smartphone

Google Drive, iCloud o Dropbox sono servizi sempre più usati per conservare ogni genere di documento ottenuto in chat senza gravare sulla memoria dei device. C’è però una nota negativa rispetto ai programmi di cloud: talvolta questi, a fronte di un determinato spazio free, prevedono un pagamento mensile o annuale.

Pochi sanno che WhatsApp può trasformarsi in una nuvola virtuale attraverso cui archiviare foto e video senza consumare GB sul disco dello smartphone.

Leggi anche:  WhatsApp, la chat diventa più bella che mai dopo questo aggiornamento

Per salvare foto e video gli utenti devono semplicemente creare un gruppo ed aggiungere un minimo di due persone alla conversazione. Fatto ciò, da amministratori si dovrà eliminare ogni membro della chat per restare soli.

Si verrà quindi a creare una conversazione ad una persona dove sarà possibile postare ogni genere di documento. Grazie alla crittografia end-to-end questo cloud speciale sarà inviolabile da tentativi di spionaggio esterni. Grazie a questo trucco è possibile anche creare una sorta di agenda personale in cui segnare i vari appunti quotidiani.