WhatsApp: immagine del profilo killer, la nuova truffa impazza in chat e ruba soldi

Al giorno d’oggi su WhatsApp vi è una vera e propria mania per i gruppi. Sempre più persone utilizzano le chat con tre o più tenti per i più disparati bisogni della vita quotidiana. Chi di noi non ha organizzato la festa di compleanno dell’amico/a o del partner attraverso un gruppo sulla piattaforma di messaggistica?

E le vacanze? Praticamente è impossibile organizzare un viaggio in comitiva senza far partire una discussione su WhatsApp.

Per questa o per quella ragione sulla chat si è creata una vera inflazione dei gruppi. In tanti abusano della funzione per motivi elementari o poco importanti.

 

Liste Broadcast, la migliore alternativa all’uso dei gruppi WhatsApp

Eppure esiste lo strumento alternativo delle “Liste Broadcast” che pochi usano. Con l’ausilio delle “Liste Broadcast” è possibile contattare due o più contatti in uno stesso momento senza creare un vero gruppo. La grande differenza sta nel fatto che i destinatari non comunicheranno tra di loro e che questi verranno raggiunti da un messaggio singolo anziché da una conversazione aperta a piangere individui.

Leggi anche:  WhatsApp, sono arrivate le pubblicità: ecco la nuova forma della chat

La creazione di una “Lista Broadcast” parte dalla bacheca dove sono presenti le chat. In alto a sinistra è presente il tasto “Liste Broadcast”. Una volta cliccato, gli utenti dovranno scegliere solo cosa inviare ed a chi inviare.