facebook

Facebook si sta preparando per le festività natalizie lanciando un piccolo numero di negozi pop-up negli Stati Uniti.

La società ha annunciato oggi che aprirà i negozi pop-up con oltre 100 marchi in nove diverse sedi. I prodotti dei 100 marchi saranno disponibili per l’acquisto attraverso questi negozi, dove possiamo trovare alcuni dei “marchi più amati” su Instagram e Facebook, secondo un post sul blog sul sito web della società. Alcuni di questi marchi includono Love Your Melon, una linea di abbigliamento che aiuta a sensibilizzare e combattere i tumori pediatrici, e Two Blind Brothers, una linea di abbigliamento senza scopo di lucro che dona tutti i proventi alla ricerca sulla cecità.

Anche se questo è un piccolo passo per i negozi fisici aperti da Facebook, potrebbe essere un segno di ciò che sarà la futura strategia di vendita al dettaglio dell’azienda.

Leggi anche:  Facebook e gli altri social ci fanno sentire più soli di quanto siamo

 

Gli altri progetti in cantiere della società

Ricordiamo inoltre altri progetti messi in cantiere da Facebook, come il VR con Oculus Rift, o il nuovo dispositivo che permette di videochiamare gratuitamente, chiamato Portal. I dispositivi della piattaforma di Facebook dovrebbero essere spediti questo mese, ma non è chiaro se saranno disponibili per l’acquisto attraverso i nove negozi pop-up, e se sopratutto questi funzioneranno più come “vetrine” che come veri centri di smistamento per le merci.

I negozi pop-up di Facebook sono già disponibili per essere visitati oggi presso le sedi di Macy a New York, Pittsburgh, Atlanta, Fort Lauderdale, San Antonio, Las Vegas, Los Angeles, San Francisco e Seattle. Secondo quanto riportato dalla società questi stores rimarranno aperti fino a febbraio 2019, almeno fino ad eventuali segnalazioni.