No, non è uno scherzo. Apple potrebbe finalmente annunciare la nuova serie di iPad Pro senza la sua porta lightning, e far posto a quella universale USB-C. Inoltre le novità includerebbero un laptop da 13 pollici che rimpiazzerà il MacBook Air e una versione aggiornata del Mac Mini.

Martedì prossimo sarà la giornata dedicata all’evento Apple. Il tema dell’evento sarà “making” – cioè “creare” – e si svolgerà presso l’accademia Americana “The Brooklyn Academy of Music“. La società di Cupertino ha in serbo parecchie novità e una tra le più grandi potrebbe essere l’introduzione della porta di connettività USB-C.

In effetti sarebbe la prima volta che l’azienda abbandona le sue porte lightning a favore di quelle USB-C. Quest’ultimo sta diventando uno standard sempre più universale e di fatto lo ritroviamo su molti dispositivi mobile rilasciati nell’ultimo anno.

Apple iPad Pro, USB-C e nuovi laptop

Oltre all’introduzione dell’USB-C, i nuovi iPad Pro potrebbero subire una riprogettazione con un display edge-to-edge e il Face ID cui siamo abituati a vedere già sugli iPhone. Secondo i rumors i device non avranno più un tasto home fisico e sopratutto integreeranno un nuovo chip grafico realizzato dalla stessa Apple. Insomma, un iPad Pro ricco di novità.

Leggi anche:  Alien Blackout, lo Xenomorfo è pronto a sbarcare su mobile

L’iPad non sarà l’unico protagonista dell’evento. Un successore di MacBook Air potrebbe essere presentato con uno schermo da 13 pollici ad alta risoluzione. Non è ancora chiaro se si tratterà di una nuova versione di Air o una versione alternativa.

Infine, per la prima volta dal 2014, la società presenterà i nuovi modelli di Mac Mini. Nuovi processori e funzionalità saranno le caratteristiche principali. A quanto pare sarà rivolto agli utenti che cercano un device professionale.