SkySky Italia è consapevole, sopratutto con la possibile acquisizione di Mediaset Premium, di avere tra le mani il destino dell’intero mercato delle pay TV sul territorio nazionale. Per cercare di acquisire un buon numero di utenti, non dimenticando però anche coloro che puntano a risparmiare il più possibile, l’azienda ha lanciato nuovi prezzi per tutti i propri abbonamenti.

Inoltrandoci nei mesi del 2018 abbiamo lentamente assistito ad una lunga serie di modifiche ai mezzi di trasmissione del segnale. Originariamente nata per fornire i canali tramite il satelliteSky si è dovuta adeguare alla diffusione della fibra ottica e del digitale terrestre con il lancio di un paio di abbonamenti dedicati.

Non ancora paga dei risultati effettivamente raggiunti, prima di concludere la possibile acquisizione di Mediaset Premium, l’azienda ha rilanciato i prezzi dei propri contratti, apportandone interessanti modifiche.

 

Sky: i prezzi cambiano con la possibile acquisizione di Mediaset Premium

Ad oggi l’utente che deciderà di sottoscrivere un nuovo abbonamento potrà pagare, indipendentemente dal mezzo di trasmissione, solo 19,90 euro al mese. All’interno della promozione sono stati posizionati i pacchetti TV (ovvero le Serie televisive e tutti i programmi d’intrattenimento) e Famiglia (i documentari ed i cartoni animati); a questo è necessario aggiungere anche i servizi accessori, come On Demand, Go Plus, MySky e alta definizione.

In alternativa, se interessati al mondo dello Sport, del Cinema o del Calcio, i clienti potranno comunque richiedere uno dei tre pacchetti al prezzo aggiuntivo di 15 euro a rinnovo, per un totale quindi di 34,90 euro al mese. Quanto scritto è da considerarsi valido esclusivamente per i primi 12 rinnovi, al termine del periodo promozionale sarà possibile infatti disdire il contratto senza dover pagare alcun tipo di penali.