netflix

La stagione 6 di House of Cards è stata presentata in anteprima su Netflix ieri, 2 novembre 2018.

Tutti e otto gli episodi saranno disponibili per lo streaming e il download sui dispositivi compatibili entro il fine settimana. Per quanto riguarda invece questa stagione, è stata rilasciata verso la mezzanotte in “esclusiva per poche ore” in California, sede del quartier generale di Netflix.

Con il tempo verrà rilasciata in tutto il mondo, arrivando in tempistiche diverse in base al paese in cui si vive. A causa della differenza di fuso orario, questo significa che House of Cards è disponibile per i fan italiani già da ieri pomeriggio.

La maggior parte del cast principale sta tornando a riprendere i propri ruoli. Frank Underwood, precedentemente interpretato da Kevin Spacey, è stato ucciso.

Un trailer teaser mostra la moglie Claire Underwood, interpretata da Robin Wright, che visita la sua tomba. Mentre il personaggio di Robin, Claire prende il suo posto come presidente nella stagione finale di House of Cards.

Leggi anche:  Netflix si scaglia contro l'Unione Europea, ecco per quale motivo

 

Il cast sembra essere riconfermato nonostante tutto

Mentre la star di Black Mirror Michael Kelly torna a interpretare il ruolo di Doug Stamper, l’ex capo di stato maggiore della Casa Bianca. Jayne Atkinson riprenderà il suo ruolo di Catherine Durrant e Constance Zimmer tornerà come Janine Sikorsky, Patricia Clarkson tornerà come Jane Davis.

Tra gli altri membri del cast rientrano Derek Cecil come Segretario della Casa Bianca Seth Grayson, Boris McGiver come Washington Herald, poi Tom Hammerschmidt e Campbell Scott.

Due nominati all‘Oscar si uniranno al cast dello show: Diane Lane interpreterà Annette Shepard, un’amica di scuola di Claire e Greg Kenner interpreterà il fratello di Annette, Bill.

House of Cards, la sesta stagione, vedrà Claire Underwood diventare il 47esimo presidente degli Stati Uniti d’America. A giudicare dai trailer di teaser rilasciati da Netflix, la sesta stagione seguirà una lotta di potere tra Claire e l’élite politica americana mentre inizia la sua presidenza.