diablo

Blizzard sta portando Diablo anche su dispositivi mobili, la società lo ha annunciato oggi durante l’evento BlizzCon 2018. I creatori del gioco hanno promesso un “vero e proprio gioco di ruolo” chiamato Diablo Immortal. Diablo Immortal riprende la storia dopo Diablo II: Lord of Destruction e verrà lanciato per iOS e Android.

L’RPG mobile è un gioco d’azione online orientato verso il multiplayer di gruppo. I giocatori potranno entrare e uscire dai gruppi e giocare attraverso “eventi dinamici” mentre viaggiano attraverso Sanctuary. Le classi includono monaco, mago, crociato, cacciatore di demoni, negromante e barbaro. Attualmente Blizzard consente ai giocatori di pre-registrarsi per avere la possibilità di partecipare alla prossima beta del gioco.

 

Le parole degli sviluppatori

Blizzard è rimasto tranquillo riguardo al futuro di Diablo, anche se gli annunci di lavoro scoperti all’inizio di quest’anno per un “progetto Diablo non annunciato” suggerivano che qualcosa stava per bollire in pentola. Diablo III è stato lanciato per PC nel 2012 e rapidamente è diventato un best-seller. Il gioco è stato successivamente portato su console, ed è stato acclamato dalla critica quando fu lanciato su Switch. Il pacchetto includeva le espansioni e bonus in-game, insieme altri contenuti che Blizzard ha rilasciato nel corso degli anni.

Leggi anche:  Blizzard rilascia l'app mobile per gli esports su Android e iOS

Diablo Immortal invece è stato sviluppato congiuntamente da Blizzard e NetEase. Secondo Blizzard, il gioco introdurrà regolarmente nuovi personaggi, trame e altro come parte di un ecosistema in grado di “vivere, respirare e stare in costante evoluzione“.

Molti utenti però sospettano che questo nuovo progetto “mobile” possa diventare il solito pay-to-win a cui gli utenti sono abituati. Alzare le aspettative significherebbe credere in un gioco che può dare ancora un contributo reale, dopo la serie di capolavori visti su console e pc.