netflix

Netflix ha deciso di rompere la tradizione questo autunno e pubblica tre dei suoi film più attesi nei cinema prima di aggiungerli alla libreria di streaming online. Netflix ha annunciato la mossa nella tarda serata di mercoledì nel tentativo di attrarre maggiore attenzione dagli elettori degli Academy Awards, mentre allo stesso tempo mostra ai potenziali talenti di Hollywood che il loro prossimo progetto con la società potrebbe arrivare nelle sale cinematografiche.

A dirigere la lista c’è ROMA di Alfonso Cuarón, il primo film del regista dal 2013, dopo Gravity,  che “racconta un tumultuoso anno nella vita di una famiglia borghese a Città del Messico nei primi anni ’70“. Avendo già completato il circuito del festival, ROMA ha ricevuto recensioni scintillanti da quasi tutti i critici che l’hanno visto.

ROMA avrà il periodo di esclusività più lungo di uno dei tre film, programmato per le sale il 21 novembre ma solo in città selezionate, prima di essere lanciato online (e in altre città) il 14 dicembre. La Ballata di Buster Scruggs, l’ultimo film dei fratelli Coen, inizierà la sua corsa teatrale l’8 novembre prima del debutto in streaming il 16 novembre, mentre con Sandra Bullock vedremo Bird Box,  programmato nelle sale il 13 dicembre e su Netflix il 21 dicembre. Tutti e tre i film rimarranno nelle sale dopo lo streaming.

Leggi anche:  Netflix: alcune serie TV da non perdere per alcun motivo

 

La nuova strategia di marketing funzionerà?

Ciò rappresenta un significativo cambiamento nella strategia di Netflix, ma la società vede chiaramente come una mossa necessaria per avere una possibilità di avere un impatto durante la stagione dei premi.

È ancora un altro segno della continua evoluzione del settore in streaming, e sarà affascinante vedere quante persone pagheranno fino a 15 dollari per un biglietto di un film nelle sale quando potrebbero pagare circa 8 dollari per un mese su Netflix.