Alcuni analisti di mercato hanno annunciato che Xiaomi è salita con un record di 12 milioni di smartphone venduti nel terzo trimestre del 2018. Rispetto al terzo trimestre dello scorso anno, questo rappresenta un miglioramento del 32%.

Xiaomi, dunque, supera Samsung nei mercati Indiani con molti più smartphone venduti. Un’altra azienda che sta avendo successo è Vivo, che nel corso dell’anno ha raggiunto quota 4 milioni e mezzo di unità vendute.

Xiaomi leader dei mercati Indiani, e non solo

Oppo, invece, si piazza subito dopo Vivo. La società è stata analizzata insieme a Young Realme e quello che si nota è che quest’ultima in pochi mesi sta crescendo molto rapidamente. Ha infatti già spedito più di 800.000 unità nel terzo trimestre.

Tuttavia non ha venduto abbastanza per entrare nella “top 5”. Questo perchè c’è un’altra società che nel terzo trimestre ha registrato numeri stellari, Micromax. L’azienda ha avuto infatti una crescita del 62 % su base annua ed un aumento ancora più impressionante di 5 volte tanto rispetto al secondo trimestre.

Leggi anche:  Xiaomi Black Shark 2, ecco quando verrà presentato il gaming-phone

Potrebbe però trattarsi di un’occasione rara; infatti l’azienda ha venduto ben 5 milioni di smartphone al governo. Lo stato di Chhattisgarh li ha ordinati per offrirli a donne e studenti universitari. Attualmente Micromax ne ha spediti solo 2,6 milioni, quindi son previste ulteriori milioni di vendite per il prossimo trimestre.

Questa società, secondo gli analisti, è stata selezionata dal governo per ragioni patriottiche. In effetti, l’India è vicina ad imporre maggiori dazi sulle proprie importazioni di alcuni componenti.

Infine, Xiaomi sembra essere la marca preferita tra i consumatori. OnePlus, d’altro canto, è leader nel settore della soddisfazione dei clienti e per tasso di fidelizzazione dei clienti. Xiaomi, invece, si piazza dietro Vivo ed Oppo.