Whatsapp contatto bloccato

Chi vive un rapporto di coppia sa bene di cosa stiamo parlando: non può esserci amore al giorno d’oggi senza WhatsApp. La piattaforma di messaggistica è di vitale importanza per la quotidianità di due individui. I momenti di passione, di complicità, così come i momenti di rabbia e di gelosia vivono attraverso la rete.

 

WhatsApp, il metodo segreto per scoprire le scappatelle del partner

Così come l’amore, anche i tradimenti nascono e crescono su WhatsApp. E’ proprio dalla chat che si possono cogliere segnali più o meno evidenti sulle scappatelle del proprio partner. Esiste un trucco molto semplice per scoprire se il proprio partner vive una liason segreta.

Dobbiamo dare per assodato una cosa: via server – anche grazie alla crittografia – è impossibile spiare il proprio lui o la propria lei. Bisogna quindi affidarsi al possesso del device altrui.

Leggi anche:  WhatsApp: credito telefonico svuotato ai clienti TIM, Wind, Tre, Vodafone e iliad

La via già semplice in questo caso è la sbirciatina alle chat. C’è da considerare però che chi tradisce è solito cancellare le conversazioni scottati onde evitare problemi. Ma non bisogna rassegnarsi: non tutte le tracce vengono cancellate.

Nel menù Impostazioni, entrano nella sezione Account si può consultare uno storico chat in cui sarà possibile scoprire i nomi ed i cognomi dei contatti con cui parla il nostro partner. Facendo una rapida riflessione, si può giungere a conclusioni definitive sul proprio legame amoroso.