starship

Starship Technologies, il produttore di robot autonomi a sei ruote che trasportano generi alimentari, si sta espandendo nel mondo della consegna dei pacchi.

La società ha annunciato oggi che a partire dal Regno Unito, gli utenti potranno ricevere i loro pacchi consegnati dai piccoli robot di Starship. Entro la fine dell’anno, il programma si svilupperà anche nell’area della baia di San Francisco.

Per fare questo, i clienti dovranno indirizzare i loro pacchi ad una struttura di smistamento Starship. Una volta arrivati, i clienti potranno convocare il loro pacco o programmare una consegna con pochi tocchi grazie all’app sviluppata. Dopodiché, uno dei robot di Starship scenderà sul marciapiede con il pacchetto nascosto all’interno del telaio. I robot possono attraversare le intersezioni, spostarsi tra gli umani (o fermarsi e attendere che si tolgano di mezzo). I loro progressi sono strettamente sorvegliati dai dipendenti in remoto per scoraggiare il furto e assicurarsi che nulla vada storto. (La compagnia dice anche che telecamere e avvisi a bordo aiutano a scoraggiare furti e atti vandalici).

Leggi anche:  Dipendenti di un magazzino licenziati: i robot prendono il loro posto

Il servizio costa 7.99 sterline (circa 9 euro) al mese, senza limiti per il numero di consegne. Starship dice che manterrà pacchetti fino a 30 giorni prima di raggiungere i clienti per la consegna.

 

E’ una tecnologia già sperimentata altrove

Perché i clienti metterebbero tutti questi passaggi e costi aggiuntivi? Starship sta scommettendo che il suo nuovo servizio potrà placare i timori di furto dei pacchetti o preoccupazioni per le consegne mancate. La società inoltre dice che i suoi robot hanno già percorso 125.000 miglia in 20 paesi e più di 100 città da quando ha iniziato ad operare alcuni anni fa.

Aggiornamento 31 ottobre: Starship Technologies ha dichiarato che tutti i robot vengono da ora in poi controllati tramite un operatore da remoto per evitare situazioni spiacevoli.