iOS 12.1, nuovo aggiornamento

È andato tutto come da programma per Apple che dopo la presentazione dei nuovi iPad Pro e MacBook Air 2018 ha rilasciato il nuovo iOS 12.1. Un aggiornamento software molto importante perché affina e migliora tutto quello che è stato introdotto con il precedente major update iOS 12.

Provando a riassumere in pochi righe tutte le novità di iOS 12.1, che potete comunque leggere nel dettaglio qualche paragrafo dopo, l’aggiornamento introduce le chiamate FaceTime di gruppo, aggiunge più di 70 nuove emoji e include il supporto per l’opzione Dual SIM con eSIM per i nuovi iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR.

Infine, l’aggiornamento include inoltre tantissime correzioni di errori e tantissimi miglioramenti. iOS 12.1 può essere scaricato e installato accedendo impostazioni generali del proprio iPhone, iPad e iPod Touch. La procedura può richiedere diversi minuti e durante l’installazione non è possibile utilizzare il dispositivo, nemmeno per chiamate di emergenza.

In alternativa è possibile procedere al download e alla successiva installazione direttamente tramite iTunes. Una volta collegato il proprio dispositivo, iTunes in automatico vi segnalerà la disponibilità di una nuova versione software.

 

iOS 12.1, il changelog ufficiale completo per i più curiosi

FaceTime di gruppo

  • Aggiunge il supporto per chiamate video e audio fino a 32 partecipanti contemporaneamente
  • Codifica end-to-end per mantenere private le conversazioni
  • Consente di avviare una chiamata FaceTime di gruppo direttamente da una conversazione di Messaggi con più partecipanti o permette di unirsi a una chiamata già in corso in qualsiasi momento

Emoji

  • Introdotte più di 70 nuove emoji con faccine più espressive, ulteriori animali, sport e alimenti e include la possibilità di scegliere le emoji con capelli rossi, grigi, ricci o prive di capelli

Supporto per Dual SIM

  • Introdotta l’opzione Dual SIM con eSIM su iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR

Ulteriori miglioramenti e correzioni di errori

  • Introdotta la funzionalità di controllo della profondità nell’opzione di anteprima dell’app Fotocamera per iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR
  • Migliorata la connettività cellulare per iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR
  • Consente di modificare o reimpostare il codice utilizzato per l’opzione “Tempo di utilizzo” dei propri figli grazie a Face ID o Touch ID
  • Aggiunta la funzionalità di gestione delle prestazioni su iPhone X, iPhone 8 e iPhone 8 Plus per impedire al dispositivo di spegnersi in modo inaspettato e include la possibilità di disabilitare la funzionalità qualora tale spegnimento inaspettato si verifichi
  • Aggiunta la capacità per l’opzione “Stato Batteria” di informare gli utenti che non è possibile verificare se sia presente o meno una batteria originale Apple su iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR
  • Migliorata l’affidabilità di VoiceOver per l’app Fotocamera, Siri e su Safari
  • Risolto un problema riscontrato su iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR per cui, scattando una foto con la fotocamera in modalità frontale, non veniva selezionato il fotogramma di riferimento più nitido
  • Risolto un problema per cui, quando due utenti effettuavano il login con lo stesso ID Apple su iPhone diversi, poteva capitare che i messaggi venissero accorpati in un unico thread
  • Risolto un problema per cui alcuni messaggi della segreteria potevano non essere visualizzati correttamente sull’app Telefono
  • Risolto un problema per cui l’app Telefono poteva mostrare i numeri telefonici senza il nome del contatto corrispondente
  • Risolto un problema dell’opzione “Tempo di utilizzo” per cui alcuni siti web potevano non essere riportati nel resoconto delle attività
  • Risolto un problema che poteva impedire la possibilità di aggiungere o rimuovere utenti dal gruppo di “In famiglia”
  • Risolto un problema che poteva causare la segnalazione di un errore dovuto al profilo non valido per alcuni utenti aziendali con l’opzione di gestione dei dispositivi mobili (MDM)