falle rete 4G

La rete 4G è alla mercé degli hacker, poiché sono state scoperte gravi falle nel protocollo di sicurezza che danno il via libera a ogni cyber criminale. La notizia è giunta fino a noi dai laboratori del Purdue and Iowa University in USA, dove i ricercatori hanno maltrattato volutamente i protocolli di sicurezza del 4G proprio per capirne la resistenza.

I test fatti sulla rete 4G LTE non lasciano spazio a possibili interpretazioni. Qualunque cybercriminale malintenzionato ha campo libero nel commettere crimini e furti, potendo addirittura fingersi un altro utente senza essere scoperto.

 

Falle rete 4G: gli operatori di telefonia ignorano il problema

Il problema è serio e non stiamo parlando delle mancanze di sicurezza di un operatore di telefonia o di una banca: qui c’è in ballo tutta l’infrastruttura su cui poggia la rete internet mobile e siamo tutti esposti al rischio. Dalle mail alle comunicazioni con la vostra banca, passando per chat e social network, ogni dato sensibile è a rischio.

Leggi anche:  Velocità rete 4G: lotta tra Tim, Vodafone, Wind, 3 e Iliad, ecco il migliore

Un hacker potrebbe sfruttare il vostro numero di telefono per commettere reati, e non sarà facile dimostrare che non siete voi. La stessa Polizia Postale potrebbe avere problemi a nelle indagini, perché i criminali possono cambiare la cella di collegamento dello smartphone risultando a chilometri distanti dalla posizione reale. Senza l’ausilio della posizione GPS di un individuo in un determinato momento della giornata renderebbe vane molte indagini investigative.

Il gruppo di ricercatori statunitensi che ha scoperto le falle del 4G si è servito di uno strumento chiamato LTEInspector, simulando attacchi basandosi sulle vulnerabilità trovate. Secondo i ricercatori, inoltre, sarebbe davvero molto difficile correggere il problema, quindi è probabile che, almeno per il momento, non verrà preso nessun provvedimento da parte degli operatori come Tim, Wind 3, Vodafone o Iliad. Ci vorrà del tempo, parecchio, per modificare nel profondo il protocollo 4G e aggiustare tutto.