5GLa connessione 5G sarà una favola, e su questo non nutriamo alcun dubbio. Non dovremo stare più a preoccuparci di centellinare i GIGA o incontrare difficoltà nel connetterci alla rete a causa del maltempo e di una zona poco coperta. Tutto sarà stabile, fulmineo, completo.

A preoccupare sono invece i costi di gestione mensile dell’abbonamento 5G che stando alle prime fonti si allontaneranno non poco dall’attuale logica delle promozioni 4G a ribasso. Costerà una fortuna e, almeno per una prima fase iniziale, vedrà l’evolversi per un mercato piuttosto ristretto. Quanto potrebbe costarci il rinnovo?

 

Rinnovo mensile 5G poco piacevole per tutti: costo troppo alto per Iliad, Vodafone, TIM e Wind

Il piano dati 4G è stato rimodulato nei costi e nei contenuti delle tariffe a causa dell’ingresso in campo del neo-gestore francese Iliad. Con il 5G la situazione potrebbe non essere così piacevole neanche per gli utenti appartenenti al nuovo operatore. Le società italiane di telecomunicazioni hanno speso molto per accaparrarsi le frequenze di rete del segnale 5G. Non lo daranno via per nulla, questo è certo.

Nessuno si può però aspettare che i costi arrivino ad una soglia minima di 50€ al mese. Diciamocelo in faccia: un vero sproposito per la maggior parte di noi. Dobbiamo dimenticarci di super promozioni a 5€ o anche meno con il tutto incluso? Beh, francamente crediamo di sì (almeno per un paio di anni).

Leggi anche:  Pericolo radiazioni: tra 3G, 4G, 5G e Wi-Fi qual è il più pericoloso per l'uomo

L’ipotesi di costi di rinnovo pari a 50€ rispecchiano un listino minimo che potrebbe conoscere cospicui rincari da parte di Vodafone, TIM e Wind Tre. Abbiamo volutamente escluso Iliad da questo quadretto, ma non sappiamo come il gestore possa reagire sul fronte dei prezzi.

A fronte di un esborso simile si offre Internet Illimitato ad altissima velocità (minimo 1 Gbps) su smartphone ed altri dispositivi compatibili. Inoltre avremo anche un nuovo livello di sicurezza e la garanzia di una copertura totale con zero ritardi. Per il prezzo, purtroppo, ci sarà poco da fare.

Nel corso degli anni la competizione potrebbe rimodulare in positivo i listini, ma è troppo presto per scommetterci sopra. Voi attivereste una promozione che costa 50€ o anche più? Noi, onestamente, ci penseremo sopra due volte. Adesso lasciamo a voi la parola.