Sky diventa l'incubo di Tim e Vodafone Ci sono delle succose novità in arrivo per tutti coloro che sono appassionati di telefonia. Stando ad alcuni rumor il colosso Sky, da tempo protagonista sulla scena del panorama televisivo, potrebbe molto presto lanciare un servizio di telefonia mobile.

Naturalmente questa non è affatto una buona notizia per tutte le altre grandi aziende come Vodafone, Tim, Iliad e tutte le restanti agenzie protagoniste in questo settore.

In base al poco che si sa, il debutto di Sky in questo nuovo settore potrebbe avvenire abbastanza presto; si pensa già alla primavera del 2019, in cui proporranno già offerte e servizi in merito alla rete fissa.

Occorre fare una precisazione; nel Regno Unito Sky esercita da anni la professione di operatore telefonico, oltre che di pay tv. Quindi non si tratta di una possibilità così improbabile che decida di attivare quest’altro genere di servizi anche qui in Italia.

Senza dubbio questa improvvisa voglia di entrare nella telefonia mobile e fissa nel nostro paese è stata influenzata da Iliad; proprio Iliad infatti, nel giro di pochissimi, mesi è riuscita a creare una vera e propria rivoluzione nel campo della telefonia in Italia, creando scompiglio tra le aziende rivali.

Sky sfida Tim, Wind, Tre e Vodafone con le nuove offerte telefoniche

E’ senza dubbio questo è il piano anche di Sky. Una nuova proposta di un nuovo operatore genera sempre curiosità nei clienti, ed Iliad è la prova lampante di questo. Naturalmente poi si vedrà se Sky riuscirà ad eguagliare gli straordinari risultati di Iliad.

Una cosa però è certa; Sky non è del tutto avulsa a questo genere di operazioni. Nel Regno Unito infatti è cresciuto molto velocemente e possiede un gran numero di clienti. Insomma sono ottime recensioni quelle che ci arrivano da fuori, e questo potrebbe farci ben sperare anche se, com’è molto probabile, le offerte che Sky proporrà lì saranno molto diverse rispetto a quelle estere.

Leggi anche:  Passa a Vodafone: arrivano a sorpresa tramite SMS ben 50 giga in 4G a 7,99 euro

Un altro dato certo è la sottoscrizione, sempre da parte di Sky, di un contratto con Open Fiber. Questo contratto, di fatto, apre alla possibilità di un servizio di connessioni con una banda ultralarga.

Non sono ancora chiare le modalità con cui Sky intenda erogare i suoi servizi. Per adesso la teoria più probabile è che si tratterà, almeno in una fase iniziale, di un operatore virtuale che si appoggerà a reti di altri operatori telefonici, come ad esempio TIM o Vodafone.

Naturalmente, nel caso in cui Sky Mobile diventi una realtà per noi, ci saranno dei cambiamenti. Il più importante tra i quali è senza ombra di dubbio quello che minerà i rapporti con Fastweb e Telecom.

Queste ultime due agenzie, infatti, negli ultimi anni hanno garantito la connessione a Sky tramite fibra. Ovviamente è abbastanza improbabile pensare che sarà così anche in futuro.

E’ molto probabile che Sky comprenda nei propri abbonamenti, oltre alla trasmissione di calcio, cinema e serie tv, anche i prezzi delle proprie tariffe telefoniche.

Sarà una strategia vincente? Ovviamente è un progetto molto interessante, ma sarà solamente il tempo a confermare tutti i nostri interrogativi. Quindi rimaniamo in attesa degli aggiornamenti che sicuramente arriveranno.